Alimentazione Ricette

Sformato di patate, come prepararlo?: ricette

Sformato di Patate
Sformato di Patate

Uno dei piatti tipici della cucina italiana, apprezzato da moltissime persone, è lo sformato di patate. Una ricetta molto gustosa e soprattutto semplice da preparare che solitamente viene anche chiamata ‘Flan di patate’. In realtà sono molteplici le ricette e le varianti per preparare in casa lo sformato di patate. E proprio qui di seguito potrete trovarne alcune molto interessanti.

Sformato di patate

Preparare in casa lo sformato di patate potrà rivelarsi molto semplice non soltanto per coloro che nutrono una grande passione per la cucina e amano cucinare. Ma anche per tutti coloro che al contrario invece non hanno alcuna familiarità con i fornelli. Analizzando quelle che sono le molte ricette e varianti per preparare lo sformato di patate in casa ecco che è possibile dire che tra queste vi troviamo la versione vegetariana e vegana ma anche quella senza glutine. Lo sformato di patate potrà essere servito come primo piatto oppure come piatto unico. Se invece si sceglierà una ricetta più semplice e leggera ecco che allora potrà essere preparato come contorno.

Sformato di patate: ricette

Come preparare lo sformato di patate? Tra le diverse ricette, ideali a soddisfare tutti i gusti, vi troviamo:

Sformato di patate e carciofi

Per 4 persone serviranno:

  • 680 grammi di patate;
  • pangrattato;
  • 3 carciofi;
  • 1 mozzarella;
  • sale e pepe;
  • olio extravergine d’oliva;
  • trito di erbe aromatiche secche (origano, timo, rosmarino e maggiorana).

Potrebbe interessarti anche: Vellutata di zucchine: ecco alcune ricette

Sformato di Patate
Sformato di Patate

Per la preparazione di tale ricetta dovrete per prima cosa pelare le patate e tagliarle a fettine sottili. Anche i carciofi andranno puliti eliminando le foglie più dure e tagliati a fettine sottili. Dopo aver fatto ciò bisognerà metterli all’interno di una bacinella con acqua e un poco di succo di limone. Dopo aver unto il fondo di una pirofila disponete il primo strato di patate, salatele e spolverate con il trito di erbe aromatiche e con un poco di pangrattato. Proseguite disponendo al di sopra uno strato di carciofi, salate e aggiungete un poco di olio. Poi ancora sopra disponete anche della mozzarella a pezzetti e ricoprite con un ultimo strato di patate. Continuate cospargendo un po di sale, trito di erbe aromatiche, pepe macinato e pangrattato abbondante. Negli strati sottostanti versate un filo d’acqua e irrorate la superficie con dell’olio. Infornate a 180° per circa 20 minuti e servite.

Sformato di patate vegano

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 zucchine di medie dimensioni;
  • 2 patate grandi;
  • mandorle;
  • sale e pepe;
  • olio evo;
  • 1 scalogno

Procedimento

Per prima cosa bisognerà far sbollentare in acqua le patate con la buccia. Le zucchine invece andranno lavate e tagliate a striscioline. Potrà essere scelta anche un’altra forma, l’importante è che le zucchine siano a pezzetti piccoli e non troppo grossi. Queste andranno poi riposte all’interno di uno scolapasta con del sale in modo tale da lasciare che buttino l’acqua. A questo punto si potrà procedere sminuzzando le mandorle non troppo finemente. Quando le patate saranno pronte ecco che andranno passate nello schiacciapatate insieme alle zucchine che dovranno però essere strizzate per bene. Aggiungete un filo di olio e un poco di mandorle. A questo punto prendete una teglia con carta da forno e stendete il composto precedentemente preparato,e quindi il mix di patate e zucchine. Sopra spargete mandorle e lo scalogno tagliato finemente, un poco di pepe e un filo di olio evo. Infornate il tutto a 200° per circa 20-30 minuti al termine dei quali il vostro sformato di patate vegano sarà pronto per essere servito.

Altro... Alimentazione, Ricette
Mandorle
Mandorle: principali nutrienti, proprietà e controindicazioni

Le mandorle vengono considerate uno degli snack preferiti da moltissime persone. Soprattutto da coloro che soffrono di diabete o che...

Chiudi