Alimentazione Cibi Biologici

Semi di chia, cosa sono? Tutte le proprietà e come consumarli

Semi di chia
Semi di chia

I semi di chia altro non sono che i semi della salvia hispanica, i quali pare abbiano delle importanti proprietà benefiche per il nostro corpo. I semi di chia Infatti sono ricchi di proteine così come di Omega 3, di fibre ed altre molecole che hanno un’azione antiossidante. Ma non finisce qui perché i semi di chia pare siano degli alleati davvero perfetti per potersi mantenere in salute e pare siano anche importanti nella lotta contro determinate malattie. Tra queste citiamo sicuramente il cancro, le patologie cardiovascolari e il diabete.

Ma cosa sono i semi di chia e come si presentano? Sono Innanzitutto davvero molto piccoli, dalla forma ovale e piatta e sono ricchi di proprietà benefiche. In genere i semi di chia hanno un colore grigio tendenzialmente nero e sono i sementi della salvia hispanica. Quest’ultima è una pianta floreale molto comune nelle zone del Sud America e anche del centro per lo più del Messico e del Guatemala. Sembra proprio che in questi ultimi due paesi semi di chia siano stati il cibo predominante di antiche popolazioni come i Maya e gli Aztechi. Come abbiamo detto questi alimenti sono particolarmente ricchi di acidi grassi e fibre, proteine e apportano anche degli ottimi livelli di minerali come calcio fosforo e molecole antiossidanti.

Proprietà

Tra le innumerevoli proprietà dei semi di chia pare ci siano quelli nutrienti. Questi piccoli semi sono davvero un’ importante fonte di energia per il nostro organismo e in alcuni casi fanno anche un azione equilibrante. Ciò significa che pare siano importanti nelle equilibrare il livello di zuccheri nel sangue, così come la pressione sanguigna e il colesterolo. Sembra che abbiano anche delle proprietà lassative e quindi svolgono un’importante azione di pulizia dell’intestino. Sono anche piuttosto sazianti e per questo motivo sono particolarmente utili per Chi desidera dimagrire. Sembra inoltre che possano anche migliorare l’ attività del sistema nervoso centrale e possono limitare i sintomi di alcune malattie ed infezioni batteriche. Facilitano la digestione e sono anche importanti per il nostro stomaco perché proteggono proprio le pareti.

Come consumarli in modo corretto

Semi di chia
Semi di chia

Si Dice che la quantità migliore di semi di chia da consumare al giorno sia di uno o al massimo due cucchiai. Se vi state chiedendo come consumarli dovrete versare semplicemente i semi all’interno di un bicchiere di succo di frutta preferibilmente fresco e preparato da voi. Mescolate il tutto finché il liquido non si addensi. Potete preparare questo composto la sera prima per consumarlo poi a colazione la mattina seguente, lasciando riposare bicchiere con all’interno i semi di chia nel frigorifero. Quello che ottenete è il cosiddetto pudding che potete gustare direttamente con un cucchiaino. Questo potete aggiungerlo ai frullati di frutta oppure ai frullati di verdura o semplicemente aggiungere qualche pezzetto di frutta fresca. Potete anche utilizzare questi semi di chia per condire le vostre macedonie oppure per condire le marmellate, per Addensare le zuppe e preparare Come già detto il pudding.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Ribes Nigrum
Ribes nigrum, informazioni utili sulla coltivazione: proprietà e benefici

Tra i grandi arbusti originari della zona montuosa dell'Eurasia vi troviamo il ribes nigrum, solitamente chiamato anche ribes nero. Con...

Chiudi