Home » Semi di papavero: proprietà benefiche e controindicazioni
Mangiare

Semi di papavero: proprietà benefiche e controindicazioni

Semi di Papavero
Semi di Papavero

Non tutti conoscono i semi di papavero, ingrediente piuttosto comune in Ungheria, Germania e Austria per la preparazione dei dolci. Nel corso degli ultimi anni però anche in Italia è molto utilizzato come ingrediente e anche come condimento. E questo grazie al suo gusto caratteristico. Oltre ad essere molto buoni, i semi di papavero sono anche ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo.

Proprietà e benefici dei semi di papavero

Numerose ed importanti sono le sostanze benefiche per il nostro organismo che si trovano nei semi di papavero. A tal proposito è infatti possibile dire che tali semi sono da considerare un’ottima fonte di antiossidanti ma anche di acido oleico e linoleico. Il primo, ovvero l’acido oleico, è considerato importante in quanto utile ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo o LDL ed aumentare quelli di colesterolo HDL o cattivo.

La parte esterna di tal semi è invece considerata un’ottima fonte di fibre vegetali davvero molto importanti per l’intestino dell’uomo. In 100 grammi di semi di papavero sono nello specifico contenuti circa 19,5 grammi di fibre. Queste agiscono assorbendo l’acqua lungo il tratto intestinale e quindi rendono l’intestino più regolare. I semi di papavero sono ricchi di sali minerali, tra cui calcio, rame, ferro, zinco, magnesio, manganese e potassio. E sono ricchi di vitamine, di preciso quelli appartenenti al gruppo B. Tra queste vitamine meritano di essere citate la niacina, la riboflavina, la tiamina e l’acido folico.

Diversi usi e dove trovarli

A questo punto in molti si staranno sicuramente domandando quali sono i diversi usi dei semi di papavero date le numerose proprietà benefiche che li caratterizzano. A tale domanda è possibile rispondere affermando che questi vengono solitamente utilizzati, sia come elemento aggiuntivo sia come elemento decorativo, nella preparazione di torte, biscotti, pane e crackers. Non solo, molto spesso sono anche utilizzati come ingrediente principale nella preparazione di strudel ed altre ricette sia salate che dolci.

Potrebbe interessarti anche: Biscotti con farina di riso, gustosi e senza glutine: ricette

Semi di Papavero
Semi di Papavero

Se invece la domanda che vi state ponendo in questo momento è ‘Dove trovare i semi di papavero?‘ ecco che è possibile rispondere affermando che questi potranno essere facilmente trovati al supermercato nello scaffale delle erbe aromatiche e delle spezie. In alternativa potranno essere acquistati online o in erboristeria.

Controindicazioni

Ai semi di papavero non sembrerebbero essere legati effetti collaterali o controindicazioni di vario genere. E questo perchè di solito vengono assunti in piccole quantità. E’ però molto importante precisare, e ricordare, che nei semi di papavero sono contenute delle sostanze oppiacee. E’ inoltre opportuno affermare che ai semi di papavero sono legati minori rischi di allergia rispetto a quelli associati alla frutta secca e ad altre tipologie di semi. Tali semi quindi non soltanto sono buoni ma sono anche salutari. Perchè quindi non realizzare in casa delle gustose ricette utilizzando proprio questo speciale ingrediente?

Leggi articolo precedente:
Biscotti con farina di Riso
Biscotti con farina di riso, gustosi e senza glutine: ricette

Buoni, leggeri e soprattutto adatti anche a tutti coloro che soffrono di intolleranza al glutine e per celiaci. Stiamo parlando...

Chiudi