Home » Timo: descrizione, proprietà benefiche e benefici della pianta aromatica
Mangiare

Timo: descrizione, proprietà benefiche e benefici della pianta aromatica3 minuti di lettura

Timo
Timo

Il timo è generalmente utilizzato in cucina anche se si tratta di una pianta piuttosto utile per lenire alcuni fastidi. Questa pianta Infatti è utile a lenire il raffreddore ma che l’asma e il mal di testa. Il timo è anche utilizzata come rimedio naturale per i capelli grassi e per le pelli stanche e secche. Andiamo nello specifico di cosa si tratta e quali sono effettivamente le proprietà benefiche e i benefici di questa interessante pianta.

Descrizione

Il timo appartiene ad una famiglia chiamata labiateae che comprende circa 350 specie di piante. Tra queste Appunto citiamo il timo comune che pare sia nato nel Mediterraneo Occidentale. Questa pianta è particolarmente diffusa su tutto il territorio italiano e nasce spontaneamente Oppure viene coltivato. È molto famoso anche per le sue proprietà terapeutiche e per questo motivo non viene utilizzato soltanto per aromatizzare alcuni piatti in cucina. Le foglie del timo risultano piuttosto piccole, dalla forma allungata Mentre hanno un colore verde e in alcuni casi anche grigio.

Proprietà

In parte lo abbiamo già detto, questo genere di pianta ha degli interessanti benefici per il nostro organismo. Innanzitutto va detto che ha un contenuto vitaminico piuttosto interessante e nello specifico parliamo di vitamina C, vitamina D appartenenti al gruppo B. Il Timo è anche ricco di linaiolo, sali minerali e timolo. È una pianta Comunque aromatica oltre che ufficiale ed ha al proprio interno oltre a delle sostanze benefiche, anche un olio essenziale.

Tra le Proprietà importanti del Timo citiamo quelle anticatarrali, balsamiche e antisettiche. E’ inoltre un ottimo tonico ed è considerato anche uno stimolante dell’apparato digerente. Ma non finisce qui perché il timo Nella medicina alternativa è anche considerato un antibiotico naturale, oltre che un ottimo diuretico. Non sono di certo nascoste le proprietà antiossidanti del timo e poi pare agisca perlopiù come protettore delle membrane cellulari. Ricapitolando dunque possiamo dire che il timo è un ottimo antibiotico naturale e balsamico, ricco di vitamine, diuretico, antisettico, antiossidante e stimolatore del apparato gastrico.

Benefici

Timo
Timo

Il fatto che contenga al proprio interno un numero non indifferente di vitamina C,  fa sì che il timo sia utile contro le infezioni. Pare inoltre che possa favorire anche un’ ottima digestione ed è anche utile nel caso di ritenzione idrica. Per le donne il timo è anche importante perché pare che possa regolarizzare il flusso mestruale. In questo caso va impiegato o sotto forma di bevanda ottenuta attraverso l’infuso, oppure introdotto semplicemente nella propria alimentazione. Anche in questo caso ricapitolando tra i benefici del timo citiamo lo stimolare il sistema immunitario, favorire la digestione e aiutare in caso di ritenzione idrica. Inoltre, stimola il nostro sistema immunitario e Aiuta le persone che soffrono di acne ed infine favoriscono un ottimo funzionamento del sistema linfatico.

Usi

Questo può essere utilizzato sotto forma di sciroppo, ma anche l’infuso e questo perlopiù per lenire i fastidi come tosse e raffreddore. Può essere utilizzato l’olio essenziale nel caso in cui si abbia il naso chiuso e quindi come decongestionante. Infine si può anche utilizzare come infuso per risolvere perlopiù problemi legati all’apparato digerente e quindi anche contro i gonfiori intestinali

Read previous post:
Shar Pei
Shar pei: descrizione, storia, carattere e prezzo del cane cinese

Lo Shar pei è un cane di origini cinesi e conosciuto ormai da parecchi secoli ed una tra le razze...

Close