Home » Ricetta gnocchi di patate: semplici da preparare in casa
Mangiare

Ricetta gnocchi di patate: semplici da preparare in casa3 minuti di lettura

Ricetta Gnocchi di Patate
Ricetta Gnocchi di Patate

A molti piace mettere ‘le mani in pasta’ e sperimentare la preparazione di diverse e gustose ricette. Tra queste vi troviamo ad esempio gli gnocchi di patate molto apprezzati e conosciuti in particolar modo nella Capitale e in alcune regioni del centro Italia dove, solitamente, sono i protagonisti dei pranzi del giovedì. Ma, come preparare in casa gli gnocchi di patate? La ricetta è molto semplice da preparare.

Ricetta Gnocchi di Patate

Ingredienti

  • 1 kg di patate;
  • 1 uovo medio;
  • 300 gr farina 00;
  • sale fino q.b.

Esiste anche una versione della ricetta che non prevede l’utilizzo delle uova. In questo caso basterà avere a disposizione tre semplici ingredienti. Ovvero:

  • 1 kg di patate;
  • 350 gr di farina 00;
  • 15 gr di sale fino.

Preparazione

Come preparare gli gnocchi di patate in casa? E’ semplice oppure no? In realtà si tratta di una ricetta semplice in grado di garantire ottimi risultati. Il primo passo da fare è quello di lessare le patate e per farlo bisognerà sistemarle all’interno di una pentola capiente e ricoprirle utilizzando abbondante acqua fredda. Quando l’acqua sarà bollente ecco che bisognerà contare circa 30-40 minuti a seconda di quella che è la grandezza delle patate. Appena cotte potranno essere scolate e quando sono ancora calde andranno pelate. Nel frattempo sulla spianatoia andrà versata della farina sopra la quale, a sua volta, andranno schiacciate le patate. In seguito bisognerà aggiungere l’uovo poco sbattuto e un pizzico di sale. Il tutto andrà impastato con le mani fino a quando si sarà ottenuto un impasto morbido ma allo stesso tempo compatto.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta biscotti al burro: semplici, profumati e gustosi

Ricetta Gnocchi di Patate
Ricetta Gnocchi di Patate

E’ molto importante precisare che occorrerà impastare il tempo necessario senza esagerare in quanto un impasto troppo lavorato rischia di far diventare gli gnocchi duri durante la cottura. Come procedere a questo punto? Semplice, bisognerà prelevare una parte dell’impasto e stenderlo con la punta delle dita in modo tale da riuscire ad ottenere dei filoni dallo spessore di 2 cm circa. Un valido aiuto per farlo potrebbe essere quello di infarinare la spianatoia utilizzando la semola. I filoncini andranno tagliati a tocchetti e utilizzando il pollice andranno un poco schiacciati e trascinati sul riga gnocchi in modo tale da ottenere la classica forma. In alternativa al riga gnocchi sarà possibile utilizzare, semplicemente, una forchetta.

In questo caso il pezzetto di impasto andrà trascinato sui rebbi.Man mano che gli gnocchi vengono preparati ecco che andranno riposti su un vassoio con un canovaccio precedentemente infarinato prestando attenzione a distanziarli bene uno dall’altro. La cottura è semplice. Infatti basterà versarli all’interno di una pentola con acqua bollente e salata. Gli gnocchi potranno essere considerati cotti nel momento in cui vengono a galla da soli. A questo punto, infatti, bisognerà semplicemente scolarli e condirli.  E’ importante precisare che gli gnocchi, una volta pronti, potranno anche essere congelati. Bisognerà però prima riporre il vassoietto all’interno del congelatore e dopo circa 20 minuti gli gnocchi andranno riposti all’interno di un sacchetto alimentare e conservati nel congelatore.

Leggi articolo precedente:
Cervicale Rimedi
Cervicale rimedi, cause e sintomi: ecco tutto ciò che occorre sapere

Molte persone, soprattutto in età adulta, si trovano a dover fare i conti con un particolare disturbo. Stiamo nello specifico...

Chiudi