Home » Ricetta con cime di rapa: ecco come cucinare questo gustoso ortaggio
Mangiare

Ricetta con cime di rapa: ecco come cucinare questo gustoso ortaggio3 minuti di lettura

Ricetta con cime di rapa
Ricetta con cime di rapa

Tra gli ortaggi tipici dell’agricoltura italiana vi troviamo le cime di rapa. Questa è nello specifico l’espressione utilizzata per far riferimento alle infiorescenze della Brassica rapa ovvero un famoso ortaggio italiano coltivato in modo particolare in Campania, Puglia e Lazio. Ma, quale ricetta preparare con cime di rapa? Qui di seguito sarà possibile trovare alcune gustose idee.

Ricetta con cime di rapa

Le cime di rapa, apprezzate da tutti e quindi grandi e bambini, sono un ortaggio invernale ed autunnale la cui produzione viene effettuata a basse temperature. Molte sono le proprietà legate a tale ortaggio. Questo è nello specifico considerato depurativo e detossificante e quindi per tale motivo utile per eliminare le scorie e le tossine presenti nell’organismo. Essendo inoltre ricche di acqua ecco che le cime di rapa sono anche in grado di sostenere la funzionalità epatica e renale. Come utilizzarle in cucina? Le cime di rapa possono essere utilizzate per la preparazione di primi piatti ma anche gustosi contorni. Nello specifico utilizzando tale ortaggio potranno essere preparate delle orecchiette alle cime di rapa, gnocchetti, risotto. Oppure tra le altre ricette meritano di essere menzionate anche cime di rapa e patate, taralli con cime di rapa ecc.

Vellutata di cime di rapa e mandorle

Preparare una vellutata da servire per cena potrebbe essere il modo ideale per gustare tale ortaggio. Nello specifico per 4 persone occorrerà avere a disposizione:

  • 1 mazzo di cime di rapa il cui peso dovrà essere compreso tra i 700 e gli 800 grammi;
  • pepe e sale;
  • olio extravergine d’oliva;
  • pecorino romano oppure parmigiano reggiano;
  • 100 gr di mandorle;
  • 1 lt di brodo vegetale;
  • 3 carote;
  • 1 costa di sedano.

Preparazione

Il primo passo da fare per preparare la vellutata dovrà essere quello di lavare per bene i gambi delle cime di rapa e tagliarli a rondelle. All’interno di una grande pentola occorrerà invece far soffriggere con un filo di olio d’oliva la cipolla, le carote, il sedano e successivamente aggiungere poi i gambi delle cime di rapa lasciando che si insaporiscano. Poco alla volta andranno poi aggiunti il sale e il brodo caldo fino a coprire le verdure che dovranno sobbollire per circa 30 minuti. Occorrerà mescolare e poco alla volta poi aggiungere anche il brodo caldo, opzione da valutare se la verdura tende ad asciugarsi troppo.

Potrebbe interessarti anche: Farina di grano duro: quali sono le proprietà e i benefici per l’uomo? 

Ricetta con cime di rapa
Ricetta con cime di rapa

Trascorsa la mezz’ora bisognerà controllare se le cime di rapa saranno finalmente cotte oppure no. E se saranno morbide ecco che allora potranno essere frullate utilizzando un frullatore ad immersione. Come continuare per preparare questo gustoso piatto? Semplice, bisognerà aggiungere ancora un po’ di sale per aggiustarne il sapore e poi le mandorle tritate grossolanamente e continuare poi a frullare aggiungendo, se necessario, ancora un poco di brodo. Se la vellutata di cime di rapa sarà, al contrario, troppo liquida ecco che allora il consiglio è quello di continuare a farla cuocere per qualche altro minuto.

Leggi articolo precedente:
Patate e cipolle al forno: come preparare questo gustoso contorno?

Quando ci si trova a dover organizzare un pranzo oppure una cena in compagnia di amici, colleghi o famiglia si...

Chiudi