Home » Piante rampicanti, quali sono quelle adatte a balconi e giardini
Abitare

Piante rampicanti, quali sono quelle adatte a balconi e giardini3 minuti di lettura

Piante Rampicanti
Piante Rampicanti

In molti amano abbellire gli spazi esterni della propria abitazione coltivando delle bellissime piante rampicanti. Di preciso con tali termini si fa riferimento a delle piante che hanno una grande capacità. Ovvero quella di appoggiarsi e di conseguenza arrampicarsi a delle pareti verticali. Oppure ancora ad altre piante vicine.

Allo stesso tempo tali pianti permettono alle pareti da esse ricoperte di poter favorire dell’isolamento termico e acustico. Ed essere anche protette dal cattivo tempo.

Piante rampicanti, le più adatte a giardini e balconi

In natura esistono davvero molteplici specie di piante rampicanti. Alcune di queste sono indicate per balconi e giardini. Conoscere le diverse specie presenti in natura e sapere come coltivarle è molto importante. Infatti non tutte le piante rampicanti sono tra di loro uguali. E per tale motivo è importante conoscerne le differenze ed essere a conoscenza delle giuste informazioni sui metodi di coltivazione e di cura. In questo modo le piante potranno crescere nel migliore dei modi e riuscire ad adattarsi ad uno specifico habitat.

Tra le piante rampicanti da esterno vi troviamo ad esempio la passiflora caerulea. Si tratta di una specie molto coltivata in Italia che tende a resistere molto bene a quelle che sono le temperature invernali. La passiflora caerulea fiorisce nel corso della stagione estiva. E proprio nel periodo legato alla fioritura diventa ricca di fiori molto caratteristici. Fiori che addirittura si presentano larghi circa 10 cm.

La passiflora caerulea viene spesso utilizzata per coprire muri, pergolati ma anche per creare altre tipologie di barriere. Coloro che lo desiderano potranno anche coltivarla in vaso e proprio per tale motivo viene considerata una pianta rampicante adatta anche al balcone. Molti sono inoltre coloro che amano il gelsomino rampicante. Tale specie di pianta viene considerata parecchio versatile in quanto riesce ad adattarsi molto bene sia in terrazzo sia in giardino. L’importante è che il gelsomino venga esposto alla luce del sole. Quando invece il clima è particolarmente freddo, per proteggere tale specie di pianta rampicante, è opportuno creare una copertura adeguata.

Leggi per approfondimenti: Dipladenia, descrizione della pianta

Piante Rampicanti
Piante Rampicanti

Diverse specie di piante rampicanti

Considerata una pianta rampicante particolarmente scenografica, ecco che sono in molti ad apprezzare il glicine.Una bellissima pianta in grado di produrre dei fiori molto belli e caratteristici di colore viola, rosa e bianco. Tra le piante rampicanti ricche di fiori colorati vi troviamo la dipladenia. Si tratta di una pianta che viene coltivata solitamente su vasi sospesi oppure in giardino. Nonostante sia una pianta rampicante, questa necessita di specifici supporti come ad esempio delle griglie o dei tutori. La crescita della Dipladenia è considerata particolarmente rapida e inoltre coloro che intendono coltivare tale genere di piante è importante che sappiano che la Dipladenia richiede diverse potature. Soprattutto nei primi tempi della Primavera. Ed ancora nel corso della stagione autunnale.

Infine, tra le piante rampicanti per giardini e balconi vi troviamo la bouganville. Si tratta di una pianta rampicante definita sempreverde che può essere coltivata in vaso oppure in piena terra. Viene inoltre considerata una pianta molto bella e decorativa, e questo grazie ai suoi bellissimi fiori.

Read previous post:
Animali Domestici
Animali domestici, quali sono i più diffusi e i più adatti ai bambini

Molto spesso si sente parlare di animali domestici, nonostante ciò però non tutti sono a conoscenza di quelli che sono...

Close