Home » Patate dolci o ‘Americane’: valori nutrizionali, proprietà e calorie
Mangiare

Patate dolci o ‘Americane’: valori nutrizionali, proprietà e calorie

Patate Dolci
Patate Dolci

Nonostante le patate siano molto conosciute ed apprezzate ecco che non tutti sanno che oltre a quelle comuni esistono anche alcune varianti alternative che molto bene si prestano alla preparazione di ricette sia dolci che salate. Tra queste vi troviamo le patate dolci o americane ricche di proprietà benefiche per il nostro organismo. Ma esattamente quali sono tali proprietà, le calorie e i valori nutrizionali legate alle patate dolci? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Patate dolci: valori nutrizionali

Le patate dolci o patate americane sono particolarmente ricche di minerali e nello specifico contengono alcune vitamine. Al contrario invece sono povere di grassi. Nello specifico è possibile affermare che contengono:

  • Grassi 0,1 g di cui 0 g di acidi grassi saturi e polinsaturi e monoinsaturi;
  • 20 g di carboidrati;
  • 337 mg di potassio;
  • 55 mg di sodio;
  • 3 g di fibra alimentare;
  • 4,3 g di zucchero;
  • 1.6 g di proteine;
  • 30 mg di calcio;
  • 25 mg di magnesio;
  • 0.6 mg di ferro.

In riferimento alle vitamine è invece possibile dire che contengono:

  • Vitamina A 187 IU;
  • Vitamina C 2,4 mg;
  • Vitamina D 0 IU;
  • Vitamina B6 0,2 mg;
  • Vitamina B12 0 µg.

Ma le patate dolci sono caloriche oppure no? A tale domanda è possibile rispondere affermando che tale patata è considerata un ottimo alimento da consumare anche per coloro che seguono una dieta. Infatti in 100 g di patate dolci bollite sono contenute circa 80 calorie. Queste in realtà sono carboidrati complessi ma è anche presente una discreta dose di proteine. E’ quasi nullo, invece, l’apporto di grassi.

Potrebbe interessarti anche: Castagna: proprietà, benefici e valori nutrizionali

Patate Dolci
Patate Dolci

Proprietà e benefici

Dopo aver chiarito quali sono i valori nutrizionali legati alle patate dolci è arrivato il momento di chiarire quali sono le sue proprietà e i benefici in grado di apportare al nostro organismo. Nello specifico è possibile affermare che data la presenza di fibre viene considerato un alimento utile in caso di stipsi mentre invece grazie alla presenza della vitamina A, B6 e C e a quella dei sali minerali è considerata anche un ottimo integratore naturale. Secondo quanto emerso da studi e ricerche effettuate nel corso degli anni sembrerebbe inoltre che le proprietà benefiche delle patate dolci oltre che essere presenti all’interno di tale alimento sono anche presenti nella buccia. Questa è solitamente di colore arancione in quanto particolarmente ricca di carotenoidi ovvero sostanze dal forte potere antiossidante.

Nella patata americana o dolce sono anche presenti altri flavonoidi e antociani e questi conferiscono a tale alimento un forte potere anti-age. Rispetto alle classiche patate, quelle dolci hanno un indice glicemico più basso e di preciso nella buccia è contenuta una sostanza chiamata Cajapo alla quale sono legati effetti benefici in riferimento alla riduzione di glicemia e colesterolo. Volendo dunque fornire un piccolo elenco delle proprietà benefiche legate alle patate dolci è possibile affermare che queste sono:

  • antiossidanti;
  • ricche di fibre;
  • ricche di vitamine e minerali;
  • indice glicemico più basso rispetto alle patate comuni.

Infine la buccia delle patate dolci è in grado di ridurre trigliceridi e colesterolo

Leggi articolo precedente:
Griffonia
Griffonia: proprietà della pianta, benefici e controindicazioni

Appartenente alla famiglia delle Leguminosae, la Griffonia è una pianta particolarmente importante ed utile per combattere disturbi quali insonnia, ansia...

Chiudi