Agricoltura Alimentazione

Finocchio, numerose le proprietà e i benefici per l’organismo

Finocchio
Finocchio

Utilizzato fin dai tempi più antichi, sono davvero tante ed importanti le proprietà legate al finocchio. E i benefici che è in grado di apportare all’organismo umano. Il suo sapore è davvero molto particolare e richiama quello dell’anice.

Finocchio, varietà

Quando si parla di finocchio, il cui nome scientifico è Foeniculum vulgare’ si fa riferimento ad una pianta che appartiene alla famiglia delle Ombrellifere. In natura ne esistono due diverse varietà. La prima è il finocchio dolce mentre invece la seconda varietà è il finocchio selvatico definito anche amaro. Della prima varietà viene consumata la guaina bianca che si trova proprio alla base. Al contrario invece della seconda vengono sfruttate le proprietà aromatiche legate ai suoi semi.

Questi infatti vengono utilizzati per insaporire liquori e tisane. Ma anche pane e salumi. E ancora, vi è mai capitato di sentir parlare di finocchio maschio o femmina? Sono molti i venditori che usano fare tale distinzione legata di preciso a quelle che sono le sue caratteristiche morfologiche. Infatti il finocchio maschio presenta forma più tonda e solitamente viene mangiato crudo. Il finocchio femmina invece presenta forma più allungata e di solito viene consumato cotto.

Proprietà

Per chi non lo sapesse, il finocchio viene considerato un ortaggio molto importante per la salute dell’uomo. E questo grazie alle proprietà che lo caratterizzano. Per il 90% è ricco di acqua, motivo per il quale viene considerato un ottimo diuretico e digestivo. E poi ancora è composto per:

  • l’1,3 % da proteine;
  • il 3 % da fibre;
  • l’1 % da ceneri e da carboidrati.

Potrebbe interessarti anche: Ritenzione idrica: cos’è, cause e sintomi

Finocchio
Finocchio

Il finocchio è anche molto ricco di minerali. E tra questi vi troviamo:

  • calcio;
  • sodio;
  • fosforo;
  • potassio;
  • magnesio;
  • sodio;
  • manganese;
  • selenio;
  • zinco;
  • ferro.

E’ inoltre ricco di vitamine appartenenti al gruppo A, B e C. Nel finocchio non sono contenuti amidi e lipidi e per tale motivo viene considerato un ortaggio a basso contenuto calorico. Considerato perfetto quindi per coloro che seguono una dieta dimagrante. Al contrario invece è ricco di fitoestrogeni e flavonoidi, sostanze queste definite estrogeniche naturali e che quindi riescono ad avere un effetto equilibrante sui livelli ormonali femminili. Viene spesso infatti utilizzato per stimolare la produzione di latte in tutte le donne che allattano. Oppure per ridurre i disturbi legati al ciclo mestruale e quindi per alleviarne i sintomi.

Cosa sapere sul finocchio: altre proprietà

Poi ancora è possibile dire che il finocchio è in grado di agire sul fegato e migliorarne la funzione epatica ed è in grado anche di agire sul sistema nervoso riuscendo a prevenire o alleviare gli spasmi muscolari. Ancora, il finocchio è indicato in caso di inappetenza in quanto in grado di stimolare l’appetito e la secrezione gastrica. Infine tra le proprietà legate a questo speciale ortaggio vi troviamo anche quelle carminative. Infatti grazie alla presenza di acido aspartico il finocchio viene considerato un ottimo rimedio per contrastare disturbi come la flatulenza. Volendo fornire un piccolo elenco delle proprietà più importanti è possibile dire che tra queste vi troviamo quelle:

  • diuretiche;
  • digestive;
  • depurative;
  • carminative;
  • antinfiammatorie.
Altro... Agricoltura, Alimentazione
Dieta a Zona
Dieta a zona, come funziona?: alimenti consentiti

Perdere peso è il desiderio di moltissime persone. Le stesse che vanno alla ricerca di particolari diete. Di queste ne...

Chiudi