Home » Castagne lesse, come prepararle con e senza buccia: consigli e ricetta
Mangiare

Castagne lesse, come prepararle con e senza buccia: consigli e ricetta2 minuti di lettura

Castagne Lesse
Castagne Lesse

Le castagne, ovvero i frutti del castagno, sono molto gustose e allo stesso tempo anche ricche di acido folico, fibre e minerali. Per tale motivo sono considerate particolarmente utili in gravidanza ma anche in caso di eccessiva stanchezza e anemia. Il tutto è reso possibile grazie al loro elevato apporto calorico. In 100 grammi di castagne sono infatti contenute circa 287 calorie.Possono essere cucinate in vario modo e diverse sono le ricette da poter realizzare utilizzando questo ingrediente. Ad esempio in molti amano le castagne lesse. Ma, come prepararle? Qui di seguito sarà possibile trovare utili consigli.

Castagne lesse

Apprezzate da tutti, sia grandi che bambini, le castagne lesse possono essere considerate un ottimo fine pasto ma anche una gustosa e morbida merenda. Le castagne lesse e cotte nell’acqua precedentemente saporita da vari aromi oltre ad avere un sapore davvero eccezionale sono anche cremose e facili da sbucciare. Come prepararle? Per farlo saranno necessari 3 semplici ingredienti, ovvero:

  • 3 litri di acqua;
  • 1 kg di castagne;
  • 1 cucchiaio di sale grosso.

Tra gli aromi invece la scelta, facoltativa, potrà ricadere ad esempio su:

  • cannella in stecca;
  • baccello di vaniglia;
  • salvia;
  • semi di finocchio;
  • finocchietto selvatico;
  • chiodi di garofano;
  • lauro.

Per la preparazione delle castagne lesse saranno necessari circa 15 minuti. Mentre invece per la cottura occorreranno dai 20 ai 40 minuti.

Preparazione

Preparare le castagne lesse è molto semplice. Per prima cosa bisognerà appoggiare le castagne sul tagliere una per volta e togliere la buccia esterna utilizzando un coltello affilato. Una buona idea potrebbe essere, per facilitare tale lavoro, quello di lasciare per una notte intera le castagne in ammollo in acqua fredda. Dopo aver tolto la buccia più esterna ecco che le castagne andranno cotte in acqua salata e bollente, prestando però molta attenzione. Chi lo desidera potrà scegliere di aggiungere la salvia oppure delle foglie di alloro con dei semi di finocchio. Per rendere invece le castagne più dolci si potrebbe aggiungere una stecca di cannella oppure un baccello di vaniglia.

Potrebbe interessarti anche: Crostate vegane, perfette per grandi e bambini: ricetta

Castagne Lesse
Castagne Lesse

A questo punto bisognerà lasciare cuocere le castagne per circa 15-20 minuti. E’ importante che diventino morbide ma mantengano sempre la loro forma. Quando saranno finalmente cotte potranno essere finalmente mangiate così per come sono. Oppure, a seconda dei propri gusti, sarà possibile anche togliere la sottile pellicina che le avvolge.

Castagne lesse con la buccia

Una buona alternativa potrebbe essere anche quella di fare le castagne lesse con la buccia. Il procedimento è però diverso da quello indicato in precedenza. Nello specifico bisognerà per prima cosa lavare e incidere le castagne. Queste andranno poi versate all’interno di una pentola contenente il triplo di acqua insieme ad un cucchiaio di sale grosso. A scelta sarà possibile aggiungere la salvia, i chiodi di garofano, l’alloro. A questo punto sarà possibile cuocere le castagne per circa 40 minuti. Solo quando saranno finalmente cotte potranno essere scolate, sbucciate e finalmente gustate.

Read previous post:
Zante spiagge
Zante spiagge, quali sono le più belle? Ecco dove andare

L'estate è la stagione preferita da un vasto numero di persone in quanto è proprio durante questa che solitamente ci...

Close