Agricoltura Alimentazione

Faggio: caratteristiche, habitat naturale, fiori, frutti e legna

Faggio
Faggio

Il Faggio è una pianta che si trova nelle foreste e soprattutto in molte di quelle europee e appartiene alla famiglia chiamata Fagaceae. La sua foglia pare sia stata scelta come luogo dei giochi olimpici e più  nello specifico dei sedicesimi giochi olimpici di Albertville. Tuttavia Il faggio è particolarmente famoso per il suo legno. Si tratta di una pianta europea che è molto presente in Svezia soprattutto nel paese meridionale, ma che ai monti della Sicilia, nella Russia sud-orientale di infine in Gran Bretagna.

Caratteristiche

È un albero dalla chioma un comportamento globoso, conico e ha la tendenza ad espandersi anche in piante adulte. La vegetazione è piuttosto densa e anche folta ed estesa e raggiungere l’altezza che va dai 20 ai 30 metri. Il tronco è particolarmente dritto ma anche cilindrico soprattutto da giovane e da vecchio e scanalato. La scorza è liscia e lucente e anche di colore grigio chiaro. Le foglie sono circa sono lunga circa 10-15 cm, Sono leggermente ondulate con nervi paralleli e diritti e sono dotati di un Picciolo breve. All’inizio sono piuttosto arrossate, mentre poi diventano di colore verde scuro e ancora più chiare al di sotto. I fiori sono fiori unisessuali.

Per chi non ha mai avuto la possibilità di vederli si tratta di noci trigonali i quali hanno un involucro ad appendici acuminate ma non pungenti. Il nome di questi fiori è faggiole. Questo tipo di albero cresce nelle zone che Sono caratterizzate da una sorta di umidità atmosferica ma bene si adatta ai suoni basici e acidi. Spesso si trova vicino all’abete. Non è soltanto noto il legno del faggio, ma anche i suoi frutti. Una volta che viene tolto il pericarpo che è molto velenoso, vengono utilizzati Questi frutti come succedanei di castagne, di mandorle e di nocciole. Vengono anche consumati a volontà dagli uomini ma anche dagli animali. Possono essere consumati tostati ma anche come surrogato del caffè.

Il faggio in Italia

Faggio
Faggio

Si tratta di una specie forestale molto presente nei boschi del nostro paese dove ricopre Infatti un’area di oltre un milione di ettari. Nonostante ci siano molte specie di faggio, quella che è maggiormente diffusa nei boschi italiani è quella del fagus sylvatica. In parte lo abbiamo già detto, questo albero è piuttosto diffuso sugli appennini e sulle Alpi. Per essere certi di trovarlo Bisognerà andare a circa 500 metri sulle Alpi e 900 metri sugli appennini Ma è possibile anche trovarlo più in basso. È il caso ad esempio del Gargano e della Foresta Umbra.

Legna di faggio

Lo abbiamo già detto, sembra proprio che questo albero sia particolarmente Noto per il suo legno. Questo può essere utilizzato sicuramente per i nostri camini, ma anche per fare dei lavori di bricolage. Insomma questa legna è sicuramente piuttosto utile in varie circostanze. Può essere acquistato in confezioni da €15 ciascuna e essere già pronto per fare una bella brace. Il legno del faggio è privo di elasticità ma è anche un tipo di legno piuttosto resistente. Da parecchio tempo viene utilizzato come combustibile ma al giorno d’oggi è anche utilizzato come legno per produrre vari strumenti musicali tra cui pianoforte e violini.

Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi
Altro... Agricoltura, Alimentazione
Verdura di Stagione
Verdure di stagione, quali sono? Il calendario mese per mese

È chiaro che alla base di una corretta alimentazione ci sia uno stile di vita piuttosto sano. Generalmente questo stile...

Chiudi