Alimentazione Ricette

Crauti ricette: ecco come prepararli in casa

Crauti ricette
Crauti ricette

Non tutti conoscono il sapore dei crauti nonostante gli esperti concordano nel sostenere che si tratta di un prezioso alimento. Questo, nello specifico, è considerato eccellente proprio per l’alto contenuto vitaminico, minerale e fitochimico. Un alimento quindi in grado di svolgere sul nostro organismo una potente azione antibiotica ed anti-cancerogena. Ma come cucinarli? Quali sono le migliori ricette da preparare in casa?

Come preparare i crauti: ricette

Preparare i crauti in casa è molto semplice, per farlo basteranno pochi ingredienti. Nello specifico:

  • 1 cavolo cappuccio fresco;
  • sale marino.

Preparazione

Per prima cosa bisognerà pulire per bene il cavolo eliminando tutte le foglie esterne. E’ opportuno chiarire che non andrà lavato in quanto proprio l’acqua andrebbe ad eliminare tutti i batteri in grado di attivare la fermentazione naturale. Il cavolo cappuccio, dopo essere stato pulito, andrà poi tagliato in 3 parti e da ogni sezione andrà poi eliminata la parte centrale considerata più dura. Il tutto andrà affettato a strisce sottili e il cavolo tagliato andrà riposto all’interno di un contenitore in vetro o in ceramica all’interno del quale andrà aggiunto anche il sale marino. Nello specifico sono previsti 20 grammi di sale per 500 grammi di cavolo.

Il tutto andrà poi mescolato per bene e lasciato riposare per circa 1 ora. In questo modo il cavolo appassirà e rilascerà all’interno del contenitore dell’acqua. Questo liquido ottenuto non è da buttare ma, al contrario, andrà conservato per le successive fasi. Se dopo 1 ora il cavolo risulterà appassito ecco che allora sarà possibile pressarlo e coprirlo utilizzando un piatto. Bisognerà prestare particolare attenzione alle strisce di cavolo. Queste infatti dovranno essere interamente sommerse dal liquido.

Il contenitore con all’interno i crauti dovrà essere conservato per circa 4-6 settimane in un luogo fresco ed asciutto lasciando agire la fermentazione. Soltanto quando tale periodo sarà trascorso ecco che sarà possibile assaggiare i crauti . Se il loro sapore risulterà essere acidulo allora significa che sono pronti per essere consumati.

Potrebbe interessarti anche: Spiedini di frutta, perfetti per grandi e bambini: ricette

Crauti ricette
Crauti ricette

Preparare i crauti in padella

Recandosi presso un qualsiasi supermercato è possibile trovare anche i crauti pronti in scatola. Questi potranno essere utilizzati per prepararli in padella e servirli come contorno. Ma, come fare? Per la preparazione dei crauti in padella serviranno:

  • 1 cipolla;
  • 3 cucchiai di olio oppure 1 noce di burro;
  • 1 bicchiere di vino;
  • sale.

Procedimento

Preparare i crauti in padella è semplice. Per prima cosa bisognerà scolare con cura i crauti e tritare la cipolla finemente lasciandola poi soffriggere all’interno di una padella antiaderente con olio oppure burro per qualche minuto. Quando la cipolla sarà finalmente dorata ecco che sarà possibile unirla ai crauti scolati e lasciati rosolare per qualche minuto. Infine bisognerà sfumare con un po di vino bianco e continuare a cuocere a fiamma bassa attendendo che il liquido evapori. A questo punto, dopo aver aggiustato il sapore con sale e pepe i crauti saranno pronti per essere serviti. Il consiglio è quello di servirli freddi.

Altro... Alimentazione, Ricette
Rooibos
Rooibos: storia e proprietà del tè rosso africano

Rooibos è il nome con il quale si fa riferimento ad un infuso che viene ricavato dalle foglie appartenenti all'omonima...

Chiudi