Home » Bietole, come si presentano e quali sono le sue proprietà
Mangiare

Bietole, come si presentano e quali sono le sue proprietà2 minuti di lettura

Bietole
Bietole

Depurative, antiossidanti e disintossicanti. Sono queste alcune delle proprietà che caratterizzano le bietole ovvero una pianta erbacea perenne che fa parte della famiglia delle Chenopodiaceae. Date le numerose proprietà benefiche le bietole vengono spesso utilizzate in cucina per la preparazione di gustose ricette.

Bietole: cosa sono e come si presentano

Quando si parla di bietole si fa riferimento ad un ortaggio ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. Le foglie che caratterizzano tale ortaggio sono larghe e a forma di spatola di colore verde intenso e lucente. La costa centrale è invece chiara mentre invece in altre varietà si presenta rossiccia. Proprio dal colore della costolatura deriva il suo nome ovvero ‘Bieta’ in quanto nella lingua celtica questa parola significa proprio ‘rosso’. I piccioli della Bietola alla base si presentano colorati di rosso e questo colore è dato dalla presenza di betacianina. All’inizio della stagione estiva dal cespo basale si sviluppa poi un fusto eretto e ramoso la cui infiorescenza è composta da un piccolo gruppo di 3-5 fiori piccoli e di colore verde. Le origini di tale pianta sono molto antiche, addirittura preistoriche, e nel corso degli anni successivi ha ottenuto sempre più successo proprio perchè in grado di soddisfare diverse esigenze alimentari.

Proprietà e benefici

Come affermato poc’anzi le bietole sono ricche di proprietà benefiche per il nostro organismo. Nello specifico sono dotate di un forte potere saziante e sono anche facilmente digeribili. Poi ancora tra le proprietà benefiche vi troviamo anche quelle antiossidanti. Tale proprietà è dovuta alla presenza di numerose vitamine, tra queste la vitamina B2, B3, C, K ed infine è presente anche la pro-vitamina A. Anche se le loro percentuali non sono tanto abbondanti ecco che nel loro insieme svolgono comunque un ruolo molto importante di protezione da quelli che sono gli effetti nocivi dei radicali liberi. Nelle foglie delle bietole è inoltre presente la clorofilla. Questa nel corso della digestione viene poi trasformata in una sostanza antiossidante in grado di svolgere una potente ed importante azione protettiva contro malattie definite ‘cronico-degenerative’.

Potrebbe interessarti anche: Rooibos: storia e proprietà del tè rosso africano

Bietole
Bietole

Le bietole sono molto benefiche anche in gravidanza. Questo perchè sono in grado di garantire il giusto apporto di sostanze importanti sia per la mamma che per il bambino. Tra le diverse proprietà che caratterizzano questo ortaggio vi troviamo anche quelle remineralizzanti e per tale motivo utili anche per coloro che praticano attività sportiva. Infine è possibile dire che le bietole sono anche dotate di un buon contenuto di acido folico considerato molto importante in quanto in grado di prevenire i difetti del tubo neurale del feto e quindi in grado di favorire, nel nascituro, il corretto sviluppo del sistema nervoso. Cos’è esattamente l’acido folico? Questo altro non è che un coenzima importante in quanto coinvolto in diverse reazioni cellulari. Il nostro organismo non è in grado di auto-produrlo e quindi per tale motivo bisogna assumerlo tramite l’alimentazione.

Read previous post:
Crauti ricette
Crauti ricette: ecco come prepararli in casa

Non tutti conoscono il sapore dei crauti nonostante gli esperti concordano nel sostenere che si tratta di un prezioso alimento....

Close