Home » Bolle di Sapone, ecco la ricetta per prepararle in casa
Guide News

Bolle di Sapone, ecco la ricetta per prepararle in casa

Bolle di Sapone
Bolle di Sapone

A chi non è mai capitato, da bambino, di rimanere meravigliato davanti alle bolle di sapone tanto da chiedersi come siano fatte? Da sempre in grado di far divertire i più piccoli, le bolle di sapone si possono realizzare facilmente anche in casa e qui di seguito scoprirete la ricetta giusta per farle in pochi minuti.

Bolle di sapone

Tutti i più piccoli di fronte alle bolle di sapone rimangono stupiti e meravigliati. Per tale motivo chiedono spesso alla propria mamma o al papà di poterle realizzare in casa. Ma come fare? Sono tanti a credere che basti semplicemente aggiungere all’acqua un poco di detersivo per piatti per poter ottenere delle bellissime bolle ma ecco che in realtà affinché si riesca nell’intento sarà necessario aggiungere un altro ingrediente molto importante ma in questi casi poco conosciuto.

Stiamo parlando della glicerina che potrà essere acquistata sia online ma anche in erboristeria e in farmacia. Un’alternativa oltre che economica anche naturale è quella che prevede l’acquisto del glicerolo vegetale molto utilizzato anche per la preparazione di cosmetici fai da te. E’ inoltre importante precisare che vi è un altro importante fattore che può influenzare la riuscita delle bolle di sapone. Questa è la marca del detersivo per i piatti utilizzato.

Ricetta con glicerina

Per preparare le bolle di sapone con glicerina vi serviranno di preciso:

  • 1 cucchiaino di glicerina oppure di glicerolo vegetale;
  • 50 ml di detersivo per piatti concentrato;
  • 200 ml di acqua distillata oppure acqua del rubinetto.

Potrebbe interessarti anche: Tangram, origini e storia: come si gioca?

Bolle di sapone
Bolle di sapone

Come procedere? Per prima cosa bisognerà versare all’interno di una ciotola o l’acqua distillata oppure l’acqua del rubinetto. La prima dovrebbe garantire delle migliori bolle. Bisognerà poi procedere aggiungendo il detersivo liquido per i piatti e poi la glicerina oppure il glicerolo vegetale e mescolare tutto per bene facendo in modo che gli ingredienti possano amalgamarsi per bene. Cosa fare a questo punto? La risposta è semplice. Dovrete infatti trasferire il tutto all’interno del classico contenitore per bolle di sapone e poi iniziare a divertirvi insieme ai più piccoli. Per avere un risultato migliore e quindi delle bolle più belle il consiglio è quello di lasciar riposare la soluzione per un giorno in modo tale da lasciare amalgamare per bene, tra loro, gli ingredienti.

Ricetta senza glicerina

Quella citata poc’anzi era la ricetta con glicerina. E per prepararle senza? Come fare? Basterà avere a disposizione:

  • 4 tazze d’acqua tiepida (tenendo conto che 1 tazza corrisponde a circa 250 ml d’acqua);
  • 1/2 tazza di detersivo liquido per piatti;
  • 1/2 tazza di zucchero.

A questo punto basterà versare lo zucchero nell’acqua tiepida e mescolare per bene fino a quando tale ingrediente si sarà sciolto bene. Dopo aver fatto ciò non dovrete fare altro che aggiungere il detersivo per piatti e mescolare ancora. Amalgamate quindi gli ingredienti per bene e potrete a questo punto iniziare a fare le bolle di sapone.

Leggi articolo precedente:
Libellula
Libellula, come si presenta?: leggenda e simbologia

Tutti conoscono la libellula, insetto molto speciale ed elegante che appartiene all'ordine degli Odonati e attorno al quale ruotano tanti...

Chiudi