News

Husky: caratteristiche fisiche, origine e carattere del cane delle nevi

Husky
Husky

Chiamato anche il cane delle nevi, il Siberian Husky definito anche semplicemente Husky è molto conosciuto ed apprezzato. Si tratta nello specifico di una razza di cane di taglia grande la cui origine è siberiana. Inizialmente l’Husky è nato come cane da lavoro. Nel corso degli anni però è riuscito ad entrare nel cuore di moltissime persone le quali sono solite sceglierlo anche come animale da compagnia.

ORIGINE

Come affermato in precedenza le reali origini del cane Husky sono legate alla Siberia. Infatti, secondo quelli che sono i cenni storici, questa particolare razza di cane veniva utilizzata precisamente per trainare le slitte. E ad utilizzarli per tale scopo era nello specifico il popolo dei Ciukci. Negli anni successivi ed esattamente all’inizio del Novecento alcuni esemplari di Husky arrivarono in Alaska grazie ad un famoso mercante di pelliccia il cui nome è William Goosak.

Con il trascorrere degli anni i cani appartenenti a questa razza iniziarono ad ottenere successo. Soprattutto in Alaska si sono contraddistinti per avere vinto anche delle importanti gare contro cani da slitta. Ma è stato negli Usa che ha avuto luogo il primo allevamento selettivo e nel 1932 negli Stati Uniti ha avuto luogo la vera e ufficiale definizione di standard di razza. Ed è quindi in seguito a ciò che è nato il cane Husky così per come lo conosciamo oggi.

ASPETTO

Il Siberian Husky appartiene alla razza di cane di grande taglia. Nello specifico l’altezza al garrese è compresa tra i 53 e i 60 cm in caso di esemplari di sesso maschile mentre invece tra i 50 e i 56 cm in caso di femmina. Anche il peso è differente tra maschi e femmine. Nel primo caso è compreso tra i 20 e i 28 Kg mentre nel secondo caso tra i 15 e i 23 kg. Poi ancora si tratta di un cane dalla corporatura muscolosa e robusta mentre il cranio presenta una forma arrotondata. Gli occhi del cane Husky sono quasi a mandorla e il loro colore può essere ambra oppure marrone, eterocromi oppure ancora azzurri.

In ultimo le orecchie dei cani appartenenti a questa razza sono vicine e dritte. Queste inoltre sono rivestite da molto pelo grazie al quale, i cani Husky, riescono a sopportare le fredde temperature. Una caratteristica importante dell’aspetto del cane Husky è proprio il suo pelo. Questo è di media lunghezza ma soprattutto è possibile affermare che è presente un doppio strato.

Husky
Husky

Questo doppio strato ha una doppia funzione ovvero proteggere dal freddo in inverno e dal troppo caldo in estate. I colori del cane Husky possono essere diversi e tutti sono ufficialmente riconosciuti come standard di razza. Tra i vari colori vi troviamo ad esempio quelli rossi, quelli neri, quelli grigi e per concludere quelli che vengono definiti speciali. Tale denominazione deriva dal modo in cui il colore è distribuito sul pelo.

CARATTERE

Coloro che desiderano acquistare un cane Husky saranno contenti di sapere che si tratta di una ragazza socievole e molto docile. L’Husky è intelligente ed orgoglioso ma soprattutto ama molto giocare, per tale motivo va d’accordo con i bambini. E però opportuno precisare che non è facile allevare un cane del genere in quanto è molto testardo e soprattutto indipendente.

Altro... News
Mastino Napoletano
Mastino napoletano: origine, carattere, prezzo e aspetto del cane rugoso

Il Mastino Napoletano è un cane molto diffuso per lo più nelle campagne del meridione, e dunque nel Sud Italia....

Chiudi