Home » Libellula, come si presenta?: leggenda e simbologia
News

Libellula, come si presenta?: leggenda e simbologia3 minuti di lettura

Libellula
Libellula

Tutti conoscono la libellula, insetto molto speciale ed elegante che appartiene all’ordine degli Odonati e attorno al quale ruotano tanti significati simbolici oltre che una leggenda.

Libellula: cos’è e come si presenta

La libellula quindi altro non è che un genere di insetto molto conosciuto. Ma esattamente come si presenta? A tale domanda è possibile rispondere affermando che la libellula ha un capo parecchio voluminoso, i suoi occhi sono formati da circa 50 mila ommatidi mentre invece le sue antenne sono relativamente brevi. Le libellule sono anche caratterizzate da due paia di ali che si presentano quasi uguali, allungate e membranose e consentono all’insetto in questione di volare in maniera rapida e sicura. Sempre parlando dell’aspetto della libellula ecco che è possibile dire che l’addome è lungo e sottile ed è composto da undici segmenti.

Le zampe invece si trovano anteriormente al corpo e solo raramente vengono utilizzate per poter camminare. In riferimento al suo nome è invece possibile dire che esistono due diverse correnti di pensiero. Secondo una di queste il nome libellula sembrerebbe derivare dal latino libra ovvero bilancia. E’ infatti chiamato in questo modo in quanto in volo tiene le sue ali orizzontali e sembrerebbe assomigliare proprio ad una bilancia. Secondo altre invece il nome di tale insetto sembrerebbe derivare dal latino libellum, diminutivo di liber che invece significa libero. Questa interpretazione sarebbe legata alla forma delle sue ali e la velocità con cui tale insetto sembrerebbe essere in grado di volare per fuggire proprio dai suoi predatori.

Leggenda

Libellula
Libellula

Proprio in riferimento alla leggenda che vede protagonista la libellula ecco che tale insetto è spesso associato alla trasformazione. Si narra infatti che un tempo questo insetto fosse un drago molto saggio il quale nel corso della notte era solito diffondere la luce con il proprio respiro di fuoco. Ed era proprio tale respiro ad aver creato non solo l’arte della magia ma anche l’arte dell’illusione. Un giorno però il drago finì per essere il prigioniero della stessa magia. Infatti, secondo la leggenda, per ingannate il coyote finì per trasformarsi in una libellula rimanendo poi incastrato in questo nuovo corpo e perdendo poi tutti i poteri posseduti in precedenza.

Simbologia

Alla libellula sono anche legati tanti significati simbolici. Secondo molte tradizioni questo insetto rappresenta il simbolo dei cambiamenti quotidiani e della trasformazione. Ma non solo, anche il simbolo dell’introspezione che insegna quindi a cercare la propria identità andando oltre le apparenze. Facendo invece riferimento alla simbologia della libellula nella cultura europea ecco che è possibile dire che tale insetto è visto come il simbolo della pace, della libertà e della ricerca della verità. La libellula viene poi vista come il passaggio dall’erà infantile a quella adulta. E quindi il superamento delle illusioni per l’acquisizione poi di consapevolezza e di conseguenza equilibrio. Tale simbologia è legata alla sua trasformazione fisica da larva a libellula. Poi ancora in Oriente è inteso come un vero portafortuna carico di prosperità ed armonia mentre invece per i nativi d’America rappresentava il simbolo di verità nascoste. E l’insetto in questione rappresentava anche le anime dei morti.

Read previous post:
Spiagge
Spiagge, ecco quali sono le più belle d’Italia

Manca ormai sempre meno all'arrivo della bella stagione, ovvero l'estate. La stagione più amata da migliaia di persone in quanto...

Close