Home » Struzzo australiano: cos’è, caratteristiche, dove vive e cosa mangia
News

Struzzo australiano: cos’è, caratteristiche, dove vive e cosa mangia3 minuti di lettura

Struzzo Australiano
Struzzo Australiano

Lo struzzo è considerato uno dei pennuti più simpatici tra quelli presenti in natura. Ma anche l’uccello più grosso tra quelli presenti all’interno della stessa specie. Vi è mai capitato di aver sentito parlare dello struzzo australiano? Se siete alla ricerca di informazioni ecco che potrete trovarle qui di seguito.

Struzzo australiano: cos’è

Quello che da molti viene chiamato ‘struzzo australiano’ in realtà ha un nome ben preciso che lo differenzia dalle altre specie di volatili simili ma non uguali. Nello specifico questo buffo animale si chiama ’emù’ e si tratta di un uccello di grosse dimensioni. Il suo peso infatti può raggiungere i 50 kg mentre invece la sua altezza i 2 metri. Questo simpatico animale riesce con molta facilità a mimetizzarsi nella vegetazione secca dell’Australia grazie ai suoi colori che possono essere definiti ‘poco sgargianti’. E quindi questo gli consente anche di potersi muovere con più libertà e tranquillità.  Ma perchè viene chiamato ‘struzzo australiano?’. La risposta a tale domanda è molto semplice. Questa denominazione è dovuta al fatto che nel suo aspetto si presenta molto simile a quello conosciuto in Italia. Inoltre in passato aveva a che fare con alcune specie di struzzi ma poi con il trascorrere degli anni, e nello specifico nel 1980, questa classificazione è stata rivista e da quel momento in poi l’emù è entrato a far parte del genere di uccelli Casuariformi. Questi fanno nello specifico parte della famiglia dei Dromaidi.

Le caratteristiche

Come si presenta lo struzzo australiano? Quali sono le sue caratteristiche più importanti? A tali domande è possibile rispondere affermando che si tratta di uccelli molto grandi ma meno di quelli africani. Parlando di quelle che sono le caratteristiche fisiche è possibile dire che il corpo è dotato di un fitto piumaggio di colore marrone scuro grazie al quale questi buffi animali riescono a proteggersi dagli agenti atmosferici. Il collo è molto lungo, gli occhi sono tondi e grandi, di colore scuro e arricchiti da ciglia molto folte. Il becco è invece di colore rosa e termina con una punta piegata.

Potrebbe interessarti anche: Elefanti: aspetto e curiosità sul mammifero più grande del Pianeta

Struzzo Australiano
Struzzo Australiano

Le ali dello struzzo australiano non sono molto sviluppate e la loro lunghezza può raggiungere al massimo i 25 cm. Le zampe sono considerate il vero punto di forza di questi animali in quanto sono molto potenti. Tanto da riuscire addirittura a rompere l’osso di un essere umano. E ancora, parlando di quelle che sono le caratteristiche dello struzzo australiano è possibile dire che è un bravissimo nuotatore e ama trascorrere del tempo nello stagno. Soprattutto nelle giornate di afa.

Cosa mangia e dove vive

Cosa mangia lo struzzo australiano? Questo buffo animale si nutre soprattutto di frutti di piante, insetti, rizomi, semi. E di piccoli animali come ad esempio le cavallette e le lucertole, le formiche. In riferimento al suo habitat è invece possibile dire che l’emù vive soprattutto in Australia e nello specifico fuori dalle coste della Tasmania. Ma è comunque possibile trovarlo anche nelle zone desertiche. L’habitat dell’emù è costituito da arbusti, terreni aridi e savana.

Read previous post:
Depurare il fegato
Depurare il fegato, come fare? Ecco alcuni utili rimedi naturali

Il fegato è considerato un organo molto importante, o meglio fondamentale, per il corretto funzionamento del nostro organismo. Per tale...

Close