Alimentazione Cibi Biologici

Anice stellato, cos’è?: proprietà, benefici e controindicazioni

Anice Stellato
Anice Stellato

Oltre che molto bello da vedere, l’anice stellato è anche ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. E’ però opportuno precisare che bisognerà prestare molta attenzione alle dosi assunte in quanto se elevate possono portare alla comparsa di importanti controindicazioni.

Anice stellato: cos’è,come si presenta e dove comprarlo

L’anice stellato rientra tra le spezie della salute meno conosciute e allo stesso tempo anche meno utilizzate. Le sue origini sono legate all’Asia ma è molto diffuso anche nel sud America. Il suo nome è legato alla forma del frutto che ricorda molto quello di una stella con 8-12 punte legnose all’interno delle quali è presente un seme marrone oleoso. Il frutto in questione bisognerà lasciarlo seccare prima di essere utilizzato.

Il suo gusto ricorda molto quello della liquirizia ed essendo molto forte è consigliato utilizzarne soltanto delle piccole quantità se utilizzato per insaporire delle tisane o pietanze varie. Dove acquistare questa speciale spezia? Se da una parte trovarlo nei supermercati tradizionali è piuttosto difficile ecco che dall’altra parte l’anice stellato sarà possibile trovarlo con facilità nei negozi di alimentazione esotica oppure orientale. Molto spesso è disponibile anche nelle erboristerie.

Proprietà e benefici

Come affermato in precedenza l’anice stellato viene considerata una vera spezia della salute. Nello specifico viene indicata come un vero antibiotico naturale ed infatti l’olio essenziale estratto dalla pianta viene sfruttato sia in medicina che in erboristeria per poter preparare farmaci e rimedi naturali. Tra le diverse proprietà che caratterizzano l’anice stellato vi troviamo quelle carminative e quindi la capacità di ridurre i gas intestinali. Ma anche proprietà digestive e anti-nausea.

Potrebbe interessarti anche: Arance, frutto ricco di proprietà e benefici

Anice Stellato
Anice Stellato

E’ poi spesso utilizzato per stimolare l’appetito in tutte quelle persone che faticano a mangiare o che si trovano a dover riprendersi da una convalescenza. Poi ancora l’anice stellato è considerato un valido aiuto per il fegato e per l’attività enzimatica svolta da tale organo. E soprattutto è anche in grado di svolgere un’ottima attività antivirale ed antibatterica. Sempre elencando le proprietà e i benefici  dell’anice stellato è anche possibile dire che è un buon diuretico, ed è quindi consigliato per coloro che soffrono di ritenzione idrica, ed è un ottimo espettorante. Si rivela quindi utile in quanto in grado di fluidificare il muco e favorirne l’eliminazione in caso di bronchite o tosse. Infine in pochi sanno che tale spezia è considerata una vera alleata delle neo mamme in quanto sembrerebbe essere in grado di aiutare nella produzione di più latte materno.

Controindicazioni 

Nonostante le numerose proprietà benefiche di cui è ricca la spezia sopra citata ecco che è importante chiarire che sono comunque presenti delle controindicazioni. Queste solitamente si presentano in seguito ad un uso prolungato ed esagerati di questa spezia. In questi casi possono comparire alcuni specifici sintomi tra cui diarrea, nausea, vomito e dolori addominali fino alla comparsa, nei casi più gravi, di vere e proprie convulsioni. Per tutti tali motivi è assolutamente sconsigliato assumere anice stellato in gravidanza e nei bambini piccoli.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Dieta Ipocalorica
Dieta Ipocalorica: come funziona e varie tipologie

Con l'arrivo della bella stagione sono sempre di più le persone che scelgono di seguire una dieta nella speranza di...

Chiudi