Home » Acqua di cocco, salutare e rinfrescante: proprietà e benefici
Mangiare

Acqua di cocco, salutare e rinfrescante: proprietà e benefici3 minuti di lettura

Acqua di Cocco
Acqua di Cocco

Il cocco è un frutto molto apprezzato e del quale non viene buttato via nulla, nemmeno l’acqua. A tal proposito è possibile dire che proprio l’acqua di cocco è considerata salutare ed è spesso utilizzata come rinfrescante e come rigenerante grazie all’alto contenuto di potassio. Ma esattamente da cosa è ricavata, quali sono le sue proprietà e i benefici? Qui di seguito sarà possibile trovare le risposte a tali domande.

Acqua di cocco

Tutti conoscono e apprezzano il cocco, frutto della palma Cocos nucifera appartenente alla famiglia delle aceracee. Ma in pochi sanno che proprio al cocco sono legati diversi utilizzi in quanto diverse sono le parti che possono essere consumate in quanto benefiche. Tra queste vi troviamo l’acqua di cocco ovvero un liquido chiaro, traslucido, contenuto nei frutti acerbi appartenenti alla palma da cocco. Questa è quindi presente soltanto nelle noci di cocco verdi in quanto rispetto alla maturità del frutto, e quindi rispetto alla polpa, ha uno sviluppo particolarmente precoce. Come estrarre l’acqua dal frutto? Farlo è in realtà molto semplice, basterà forare oppure tagliare una sola estremità in modo tale da riuscire a creare all’interno della cavità un’apertura. Proprio nella cavità interna del cocco si trovano dai 200 ai 1000 ml di acqua. La quantità varia a seconda di quello che è il tipo di pianta e quelle che sono le dimensioni della noce.

Proprietà e benefici

Diverse ed importanti sono le proprietà e i benefici legate all’acqua di cocco. E’ molto importante precisare che a questa, a differenza della polpa della noce, sono legati pochi grassi. Per tale motivo è da considerare poco calorica ma un’ottima concentrazione di sali minerali. In 100 ml di acqua sono contenute solamente 20 calorie, 250 mg di potassio e 105 mg di sodio. Poi ancora sono presenti anche discrete quantità di magnesio e calcio. L’acqua di cocco è poi ricca di vitamine del gruppo B e C ed è priva di glutine e di lattosio. Tra le proprietà più importanti vi troviamo quelle dissetanti e rinfrescanti. Questa è infatti considerata una bevanda rinfrescante naturale, e quindi non prodotta dall’uomo. Molti sono anche i benefici che la bevanda è in grado di apportare al nostro organismo. Nello specifico questa è:

  • adatta a celiaci e vegani in quanto non contiene glutine e lattosio;
  • ideale per chi soffre di ipertensione;
  • adatta a chi segue una dieta crudista in quanto non è stata sottoposta al processo di cottura o di pastorizzazione.

Potrebbe interessarti anche: Acqua e limone al mattino: quali sono i benefici di questa bevanda?

Acqua di Cocco
Acqua di Cocco

Poi ancora, l’acqua di cocco:

  • reidrata in caso di sport e di sudorazione intensa: è infatti ideale da fornire in caso di sport o sudore intenso al posto dell’acqua comune;
  • apporta benefici sulla digestione: a costituire un valido aiuto nella digestione è la presenza, nell’acqua di cocco, di enzimi naturali.

In generale è possibile affermare che si tratta di una bevanda adatta a tutti in quanto sterile. Ovviamente per essere considerata tale andrà estratta da una noce di cocco sana. E’ quindi adatta alle donne in gravidanza, durante l’allattamento ed è anche ideale per i bambini.

Read previous post:
Olio di Borragine
Olio di Borragine: proprietà, benefici e controindicazioni

Non tutti conoscono l'olio di borragine, ma soprattutto in pochi sanno che si tratta di un vero e proprio alleato...

Close