Alimentazione Cibi Biologici

Shirataki di Konjak, la pasta ricca di proprietà benefiche

Shirataki
Shirataki

Vi è mai capitato di aver sentito parlare della pasta Shirataki di Konjak? Si tratta di una pasta senza glutine e senza calorie considerata un alimento dietetico e quindi adatto a tutti coloro che desiderano ridurre l’apporto calorico e che sono, allo stesso tempo, alla ricerca di prodotti senza glutine. Conosciuta semplicemente come pasta Shirataki questa si presenta sotto forma di spaghetti sottili ed è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo che verranno elencate tutte qui di seguito.

Pasta Shirataki: proprietà

La pasta Shirataki è ottenuta dalla radice del konjak , una pianta asiatica dalla quale viene anche ricavato un ingrediente molto utilizzato nella cucina orientale ovvero il Konnyaku. Volendo elencare quelle che sono le proprietà legate a tale pasta è possibile dire che questa è caratterizzata da un apporto calorico piuttosto basso. Ma anche da un basso contenuto di carboidrati. E’ quindi indicata per tutti coloro che desiderano ridurre l’assunzione di carboidrati per seguire una specifica dieta. E poi ancora è anche indicata per l’alimentazione dei diabetici e per coloro che seguono un regime alimentare ipocalorico.

Ma da cosa è composta la pasta Shirataki? A tale domanda è possibile rispondere affermando che questa è composta per lo più da acqua e glucomannano ovvero un polisaccaride idrosolubile che è ricavato dalla radice di konjak. Questa a sua volta contiene diversi tipi di aminoacidi ,è ricca di fibre ed è un’ottima fonte di sali minerali tra cui rame, cromo, zinco, fosforo, calcio e ferro.

Tale tipologia di pasta si rivela di grande aiuto per ridurre il colesterolo oltre che per tenerlo sotto controllo. E questa capacità è dovuta all’alto contenuto di glucomannano. Poi ancora i vermicelli di konjak sono anche senza glutine e quindi adatti a coloro che soffrono di celiachia. E rispetto al classico spaghetto contengono anche meno calorie. L’apporto calorico è infatti davvero molto basso ed è compreso tra 10 e 20 kcal per ogni 100 g di prodotto. Le calorie variano a seconda che la pasta scelta sia o secca o umida.

Potrebbe interessarti anche: Fichi, uno dei frutti più amati dell’estate: proprietà e calorie

Shirataki
Shirataki

Diversi usi e dove trovarla

La radice di konjac non viene utilizzata soltanto per preparare la pasta Shirataki sotto forma di vermicelli. Ma è anche utilizzata per realizzare altri prodotti alimentari come ad esempio i biscotti e le gallette. La pasta Shirataki può essere utilizzata per preparare un primo piatto diverso rispetto alla classica pasta che siamo soliti preparare a base di cereali o grano duro. Nel caso in cui venga acquistata la pasta Shirataki nella versione umida allora basterà solamente scolarla, riscaldarla e poi condirla.

La pasta Shirataki nella versione secca va invece prima reidratata e poi saltata in padella. In questo caso bisognerà seguire quelle che sono le istruzioni presenti sulla confezione. Trovare tale pasta non è difficile, basta cercarla nel posto giusto. Nello specifico potrà essere cercata e trovata all’interno dei supermercati nei reparti dedicati ai cibi etnici o asiatici. Oppure ancora nel reparto degli alimenti dietetici, in negozi di alimenti orientali, di prodotti biologici oppure ancora online.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Succo di melograno
Succo di melograno: come prepararlo in casa e benefici

Tipico della stagione autunnale, il frutto del melograno o melagrana è molto ricco di proprietà benefiche e viene spesso utilizzato...

Chiudi