Home » Estrattore di succo a freddo, che cos’è e come funziona
Mangiare

Estrattore di succo a freddo, che cos’è e come funziona3 minuti di lettura

Estrattore di Succo A Freddo
Estrattore di Succo A Freddo

Preparare in casa dei gustosissimi succhi di frutta e verdura assolutamente freschi e allo stesso tempo nutrienti è possibile. Come? Grazie ad un buon estrattore di succo a freddo. Ma esattamente a cosa ci si riferisce? E soprattutto come funziona?

Estrattore di succo a freddo, cos’è

A cosa ci si riferisce quando si parla di ‘Estrattore di succo a freddo?’ A tale domanda è possibile rispondere affermando che si fa riferimento ad un elettrodomestico acquistato solitamente proprio per preparare in casa delle bevande fresche e assolutamente salutari. Bevande queste che possono essere consumate al mattino per colazione oppure ancora per merenda o in qualsiasi altro momento della giornata che più si preferisce. Inoltre è molto importante precisare che bere dei succhi di frutta o in generale delle bevande a base di frutta preparate con un estrattore di succo a freddo permetterà al corpo di assumere tutte le sostanze nutritive che si trovano nella verdura e nella frutta.

A differenza dei frullatori in generale oppure ancora delle centrifughe ecco che l’estrattore di succo a freddo ha una velocità di rotazione delle lame inferiore e questo permette di poter estrarre a freddo il succo e quindi permettere a quest’ultimo di poter mantenere assolutamente intatti tutti gli enzimi della verdura e della frutta. La bevanda preparata in casa sarà quindi ricca di vitamine, minerali e oligoalimenti.

Estrattore di succo a freddo, come funziona

Una volta chiarito a cosa ci si riferisce quando si parla di estrattore di succo a freddo ecco che è molto importante precisare anche come funziona. E’ quindi necessario affermare che il funzionamento di tale strumento tecnologico è legato ad una coclea ovvero una vite che viene inserita al posto delle lame e alla quale sono legati importanti compiti. Ovvero quello di sminuzzare la verdura e la frutta e poi ancora spremere gli ingredienti. E’ inoltre molto importante precisare che una volta che avrete lavato la frutta e la verdura e le avrete tagliate in pezzi grandi quanto la bocca dell’estrattore ecco che tali pezzi potranno essere inseriti all’interno di quest’ultimo. Ricordate che sia la frutta che la verdura non dovranno essere sbucciate. In questo modo le sostanze nutritive presenti negli ingredienti non andranno perse.

Potrebbe interessarti anche: Centrifugati, cosa sono e quali sono gli errori da non fare

Estrattore di Succo A Freddo
Estrattore di Succo A Freddo

Estrattore di frutta a fresco, vantaggi

A questo punto è opportuno chiarire quali sono i vantaggi legati all’utilizzo di un estrattore di succo a freddo. Vantaggi questi che sono legati sia al benessere della persona ma anche al benessere del pianeta in cui viviamo. Il succo ottenuto dall’estrattore di succo a freddo è maggiormente digeribile rispetto all’assunzione di verdura e frutta fresca. Poi ancora i succhi ottenuti grazie a tale elettrodomestico sono ricchi di sostanze nutritive e di principi attivi presenti proprio nei semi e nelle bucce. E queste si rivelano anche molto utili per permettere al corpo di avere anche maggiore energia. Inoltre grazie ad un estrattore di succo a freddo è anche possibile preparare delle gustose bevande che potranno essere tranquillamente conservate in frigo anche fino a 48 ore. Coloro che lo desiderano potranno quindi prepararle prima per permettere ai propri figli di portare il succo a scuola.

 

Read previous post:
Barboncino
Barboncino, quali sono le origini: aspetto e carattere

Tra le diverse razze di cani presenti in natura ed amate da moltissime persone vi troviamo il Barboncino. Chiamato anche...

Close