Home » Malto d’orzo: cos’è, quali sono le proprietà e controindicazioni
Mangiare

Malto d’orzo: cos’è, quali sono le proprietà e controindicazioni3 minuti di lettura

Malto d’Orzo
Malto d’Orzo

Ancora poco conosciuto ma ricco di proprietà, il malto d’orzo altro non è che un dolcificante naturale alternativo allo zucchero. Cos’è esattamente e quali sono le sue proprietà? Se siete alla ricerca di risposte e informazioni ecco che potrete trovarle qui di seguito.

Malto d’orzo: cos’è

Quando si parla di malto d’orzo si fa nello specifico riferimento ad un dolcificante naturale ottenuto proprio dall’orzo. Questo prima viene fatto germinare e successivamente viene fatto essiccare. In seguito viene poi cotto in acqua e ridotto o in polvere oppure in forma liquida. In quest’ultimo caso è importante precisare che il prodotto ottenuto dovrà essere denso ed omogeneo e dal sapore dolce ma non troppo. Meno dolce rispetto allo zucchero. Il malto d’orzo è particolarmente ricco di acqua e proprio per tale motivo risulta meno dolce rispetto allo zucchero. Inoltre questo dolcificante naturale contiene il maltosio, le vitamine e i sali minerali. Anche l’apporto calorico è inferiore rispetto a quello dello zucchero. Infatti in 100 grammi di prodotto sono contenute circa 300 calorie.

Proprietà

Il malto d’orzo è considerato un alimento nutriente e allo stesso tempo ricco di valide proprietà. Può essere utilizzato come sostituto dello zucchero e del miele ma anche come dolcificante per biscotti, torte e prodotti da forno. In questi casi agisce anche favorendo la lievitazione. Importanti benefici è in grado di apportare al nostro intestino, è poi dotato di un potere depurativo ed infatti è in grado di aiutare il fegato a svolgere bene il suo lavoro. E grazie alla presenza degli enzimi digestivi è considerato un buon amico dello stomaco. Parlando sempre di quelle che sono le proprietà legate al malto d’orzo ecco che è anche possibile dire che questo è un ottimo energizzante naturale e per tale motivo viene utilizzato da chi pratica molto sport. Infine secondo quanto emerso da uno studio italiano condotto qualche anno fa ecco che il malto d’orzo sembrerebbe avere anche proprietà antitumorali grazie alla presenza del principio attivo ‘maltolo’.

Potrebbe interessarti anche: Tahina, ricetta: ecco cos’è e come prepararla in casa

Malto d’Orzo
Malto d’Orzo

Volendo fornire una dettagliata analisi di quelle che sono le proprietà del malto d’orzo è possibile dire che è:

  • antitumorale;
  • dolcificante;
  • energizzante naturale;
  • depurativo;
  • in grado di apportare benefici all’intestino;
  • ricco di enzimi digestivi;
  • ricco di sali minerali e vitamine;
  • in grado di favorire la lievitazione.

Controindicazioni

Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è se al malto d’orzo sono legate anche delle controindicazioni, oltre che importanti proprietà, ecco che la risposta è si. In realtà questo dolcificante naturale contiene glutine e per tale motivo il suo consumo non è indicato per tutti coloro che soffrono di celiachia. Poi ancora si tratta di un dolcificante con medio indice glicemico e quindi non è particolarmente indicato per chi soffre di diabete o per chi deve tenere a bada gli zuccheri nel sangue. In questi casi è quindi consigliato rivolgersi al proprio medico per chiedere un parere. Sarà proprio il medico a sapervi indicare quali sono i dolcificanti più indicati a seconda di quella che è la vostra condizione.

Read previous post:
Tahina
Tahina, ricetta: ecco cos’è e come prepararla in casa

In pochi conoscono o hanno avuto la fortuna di gustare, almeno una volta nella vita, la salsaTahina. Ma, cos'è esattamente?...

Close