Home » Sformato di carciofi: ricette gustose e semplici da preparare
Mangiare

Sformato di carciofi: ricette gustose e semplici da preparare3 minuti di lettura

Sformato di carciofi
Sformato di carciofi

Tra gli ortaggi invernali più apprezzati, da grandi e bambini, vi troviamo i carciofi. Questi possono essere utilizzati per la preparazione di ricette di vario tipo in grado di mettere d’accordo i gusti di tutti. Tra queste vi troviamo anche lo sformato di carciofi molto gustoso e soprattutto semplice da preparare.

Sformato di carciofi

Lo sformato di carciofi è un piatto molto gustoso e semplice da preparare che può essere servito come contorno ma anche come secondo piatto. A seconda di quelli che sono i propri gusti sarà possibile aggiungere alcuni ingredienti piuttosto che altri. Nello specifico tra le tante ricette vi troviamo lo sformato di carciofi e ricotta oppure lo sformato di carciofi e zucchine.

Ricetta dello sformato di carciofi e ricotta

Per preparare lo sformato di carciofi e ricotta per 4 persone occorrerà avere a disposizione:

  • 4 carciofi;
  • olio extravergine di oliva;
  • pepe bianco;
  • sale;
  • prezzemolo tritato;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiai di pan grattato;
  • 2 cucchiai di parmigiano;
  • 150 ml di panna fresca;
  • 250 gr di ricotta di pecora.

Preparazione

Il primo passo da fare è quello di pulire per bene i carciofi eliminando le foglie esterne considerate più dure e una parte del gambo. Occorrerà lasciare solo 3 o 4 cm. Successivamente bisognerà tagliarli sottilmente e metterli in acqua fredda insieme a qualche gambo di prezzemolo. In seguito occorrerà far scaldare un poco di olio in padella con l’aglio, poi aggiungere anche i carciofi e regolare il sapore aggiungendo il pepe e il sale. I carciofi dovranno cuocere per circa 10 minuti. All’interno di una ciotola invece occorrerà rompere un uovo e amalgamarlo insieme ad altri ingredienti ovvero la ricotta, il sale, il pepe, il prezzemolo, la panna e il parmigiano. A questi bisognerà poi aggiungere i carciofi e versare tutto all’interno di una pirofila insieme al pan grattato. Lo sformato andrà cotto in forno per 30 minuti circa a 180°.

Potrebbe interessarti anche: Bacche di Goji controindicazioni: ecco cosa sapere

Sformato di carciofi
Sformato di carciofi

Sformato di carciofi e zucchine

Un’ottima idea per soddisfare il palato di grandi e bambini potrebbe essere quella di preparare piccoli sformati di carciofi e zucchine. Per la preparazione di 12 tortine occorrerà avere a disposizione:

  • 4 carciofi romani di media grandezza;
  • 5 uova;
  • 6 zucchine di media grandezza;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 50 cc di vino;
  • olio extravergine;
  • sale e pepe q.b;
  • 50 cc di latte;
  • 50 gr di grana ed emmenthal grattugiato.

Preparazione

Il primo passo da fare è quello di pulire per bene i carciofi eliminando le foglie dure esterne, la barbetta interna e una parte del gambo. Una volta puliti andranno immersi in acqua fredda e succo di limone mentre invece in un tegame antiaderente occorrerà scaldare l’olio insieme allo spicchio d’aglio. All’interno del tegame bisognerà poi versare anche i carciofi tagliati in precedenza a spicchi e poi occorrerà aggiungere il sale prima di lasciarli insaporire per pochi minuti. A questi ingredienti sarà a questo possibile aggiungere il vino bianco e lasciare cuocere per circa 12 minuti. Nel frattempo occorrerà lavare le zucchine e tagliarle a rondelle mentre invece all’interno di un tegame antiaderente bisognerà scaldare l’olio insieme ad un altro spicchio d’aglio e versare poi le zucchine.

La cottura dovrà avere una durata di 7-8 minuti massimo e in seguito andranno poi frullate e cotte ancora una volta all’interno del forno. All’interno di una terrina bisognerà versare i tuorli di 5 uova mentre invece gli albumi andranno montati a neve e conditi con un poco di sale. Come procedere? Semplice, bisognerà frullare i carciofi insieme al latte e poi aggiungere 3/4 delle zucchine e continuare frullando tutto insieme.

Il composto dovrà raffreddare e solamente a questo punto potrà essere aggiunto ai tuorli. A questo occorrerà poi aggiungere anche i formaggi grattugiati e continuare a mescolare tutto con molta cura. Utilizzando un mestolo forato sarà possibile aggiungere gli albumi mescolando dal basso verso l’alto. In ultimo occorrerà ungere gli stampi in silicone con un poco di olio, rivestire il fondo con delle rondelle di zucchine e versare sopra queste un po’ di composto. Gli sformatini dovranno cuocere per 30-35 minuti in forno caldo a 180°. Una volta sfornati bisognerà farli raffreddare e solo a questo punto potranno essere serviti.

Leggi articolo precedente:
Orto verticale, come realizzarne uno? Ecco alcuni consigli

In tanti hanno il desiderio di realizzare un orto oppure un giardino ma non hanno lo spazio giusto per poterlo...

Chiudi