Home » Bacche di Goji controindicazioni: ecco cosa sapere
Mangiare

Bacche di Goji controindicazioni: ecco cosa sapere2 minuti di lettura

Bacche di Goji controindicazioni
Bacche di Goji controindicazioni

Bacche di Goji è l’espressione utilizzata per far riferimento ad un frutto di colore rosso di piccole dimensioni considerato particolarmente benefico per il nostro organismo in quanto ricco di antiossidanti ma anche di proprietà medicinali. Tra le caratteristiche principali di tale frutto vi troviamo il suo eccezionale sapore ma anche il loro profumo. Vengono infatti spesso utilizzati per arricchire il sapore di piatti dolci ma anche di piatti salati. Ma, quali sono le controindicazioni? Qui di seguito sarà possibile trovare la risposta a questa domanda.

Bacche di Goji

Quando si parla di bacche di Goji si fa nello specifico riferimento al frutto del Lycium barbarum oppure del Lycium chinense ovvero due arbusti le cui origini sono legate all’Asia e che appartengono esattamente alla famiglia delle Solanaceae. Di questa stessa famiglia vi fanno parte anche la melanzana, il pomodoro e la patata. Il colore di queste bacche è il rosso e la loro forma è un poco allungata. Al loro interno contengono poi semi di piccole dimensioni e appiattite. Il sapore delle bacche di Goji è dolce ma allo stesso tempo aspro.

Diverse ed importanti sono le proprietà legate alle bacche di Goji, e di conseguenza i benefici che queste sono in grado di apportare al nostro organismo. Nello specifico sono state utilizzate, in alcuni casi, per prevenire delle particolari condizioni. Tra queste di preciso:

  • diabete;
  • tumori;
  • iperlipidemie;
  • epatite;
  • trombosi;
  • problemi immunologici;
  • infertilità maschile.

E’ comunque molto importante precisare che le bacche di goji rappresentano un alimento valido e importante per poter contrastare l’invecchiamento e allo stesso tempo migliorare oppure mantenere una buona salute cardiovascolare, degli occhi e del sistema immunitario.

Controindicazioni

Ma oltre che importanti proprietà e benefici, alle bacche di Goji sono legate anche delle controindicazioni o effetti collaterali? Parlando di controindicazioni è possibile dire che solitamente sono ben tollerate ma comunque potrebbero provocare delle reazioni allergiche, in modo particolare in tutte quelle persone che soffrono di specifiche allergie a determinati frutti. E’ inoltre molti importante precisare che le bacche di Goji sono controindicate in gravidanza in quanto contengono betaine che potrebbero a loro volta intervenire interferendo con il normale sviluppo fetale. E sempre parlando di controindicazioni è opportuno precisare che per i soggetti che soffrono di particolari problemi di salute o che si trovano a seguire delle particolari terapie farmacologiche è consigliato chiedere sempre il consiglio del medico prima di aggiungere tale alimento alla propria dieta.

Potrebbe interessarti anche: Calorie ciliegie: quante ne contengono 100 grammi di frutto?

Bacche di Goji controindicazioni
Bacche di Goji controindicazioni

Parlando di interazioni farmacologiche è opportuno precisare che le bacche di goji potrebbero interferire con:

  • antipertensivi;
  • antidiabetici;
  • anticoagulanti.

Quando utilizzarle

Le bacche essiccate possono essere utilizzate per rendere, ad esempio, più gustosa una colazione a base di frutta fresca e in guscio, cereali integrali, latte ecc. Possono anche essere utilizzate per rendere più gustose le insalatone e possono anche ssere aggiunte all’impasto per dolci. Esattamente impasto per muffin, plumcake e torte.

Leggi articolo precedente:
Calorie ciliegie: quante ne contengono 100 grammi di frutto?

Tutti amano le ciliegie, frutto molto gustoso ed in grado di apportare importanti benefici al nostro organismo. Ma non solo,...

Chiudi