Home » Secondi vegetariani, cosa preparare: alcune gustose ricette
Mangiare

Secondi vegetariani, cosa preparare: alcune gustose ricette3 minuti di lettura

Secondi Vegetariani
Secondi Vegetariani

Aumenta giorno dopo giorno il numero delle persone che scelgono di seguire una dieta vegetariana. E di conseguenza cresce anche la ricerca di sfiziose ricette da preparare in casa. Oltre a buonissimi antipasti e primi ecco che esistono anche dei secondi piatti vegetariani alternativi alla carne ma allo stesso tempo anche parecchio nutrienti e fonte di proteine. Quali sono? Alcuni di questi verranno citati ed approfonditi qui di seguito.

Secondi vegetariani

Preparare secondi piatti vegetariani è molto semplice ma soprattutto questi sono ottimi per far mangiare ai più piccoli le verdure e i legumi. Tra i piatti più apprezzati vi troviamo ad esempio gli hamburger vegetali, le polpette vegetali, i plumcake salati, gli spiedini di verdura ecc.

Plumcake salati

Un ottimo modo per proporre le verdure è quello che prevede la preparazione di plumcake salati. Questi solitamente vengono preparati con aggiunta di formaggi e di spezie e oltre ad essere molto belli da vedere sono anche molto gustosi. Molto buono è il plumcake salato alle zucchine per la cui preparazione sono necessari tali ingredienti:

  • 300 ml di latte di riso;
  • 400 g di farina di farro;
  • 250 g di zucchine;
  • 3 cucchiai di olio extravergine;
  • 30 g di nocciole sgusciate;
  • 2 cucchiai di farina di riso;
  • 2 cucchiaini di menta tritata;
  • 1 cucchiaino di miele oppure di malto di riso;
  • 1 bustina di lievito in polvere;
  • 1/2 cucchiaino di rosmarino;
  • 1 rametto di menta;
  • sale e pepe nero.

Potrebbe interessarti anche: Dolci senza burro: ecco alcune sfiziose e semplici ricette

Secondi Vegetariani
Secondi Vegetariani

Preparazione

Il primo passo da fare per preparare il plumcake salato è quello di versare all’interno del mixer le nocciole sgusciate e tritarle per 2 minuti. Bisognerà poi setacciare la farina di farro e versarla all’interno di una ciotola piuttosto grande insieme a 2 cucchiai di farina di riso e le nocciole precedentemente tritate. A questi ingredienti andranno unite le farine,la menta tritata e il rosmarino. A questo punto bisognerà lavare le zucchine, tagliarle a cubetti e poi aggiungere nella ciotola il latte di riso versato poco alla volta. E ancora, bisognerà unire 1 cucchiaino di malto oppure di mele ed insaporire utilizzando il pepe e il sale. Il plumcake salato alle zucchine sarà a questo punto quasi pronto. Occorrerà semplicemente unire al composto una bustina di lievito in polvere e mescolare per bene in modo tale da distribuirlo nel migliore dei modi. Alla fine bisognerà aggiungere le zucchine ed amalgamare il tutto. L’impasto andrà versato all’interno di uno stampo da plumcake e cotto in forno ventilato per 45-50 minuti a 180 °.

Polpette vegetali

Le polpette sono di solito a base di carne ma possono essere preparate anche con gli ortaggi di stagione e i legumi. Queste, a seconda dei propri gusti, potranno essere fritte o cotte in forno ed inoltre vengono solitamente preparate come piatto per i bambini in quanto molto amate da quest’ultimi. Tra le polpette vegetariane meritano di essere citate le polpette di melanzane. Gli ingredienti necessari, in riferimento alle dosi per 4 persone, sono:

  • 2 uova medie;
  • 2 melanzane (1.4 kg circa);
  • 220 g di pangrattato;
  • 20 grammi di sale;
  • 8 foglioline di menta;
  • 100 g di grana grattugiato.

Per prima cosa bisognerà lavare la menta e le melanzane, recidere le estremità e tagliare le melanzane in piccoli pezzi. Queste andranno poi lessate in acqua bollente per circa 5 minuti e trascorso questo tempo occorrerà scolarle e poi lasciarle raffreddare all’interno di uno scolapasta. Soltanto quando le melanzane saranno fredde sarà possibile unirle all’interno di una ciotola insieme al pangrattato, all’uovo, al formaggio, al sale e per finire alle foglie di menta precedentemente spezzettate. Occorrerà a questo punto impastare ed amalgamare tutti gli ingredienti e con le mani unte di acqua sarà possibile formare delle piccole polpette.

Queste andranno poi impanate con il pane grattugiato e poste all’interno di una teglia rivestita con carta da forno. Il consiglio è quello di irrorare la superficie delle melanzane con dell’olio e cuocerle a 200 °per circa 25 minuti. Quando la cottura sarà ultimata ecco che sarà possibile sfornare le melanzane e servirle.

Read previous post:
Dolci senza burro
Dolci senza burro: ecco alcune sfiziose e semplici ricette

Rinunciare al piacere di mangiare un buon dolce talvolta è piuttosto difficile. Per tale motivo sono molti coloro che vanno...

Close