Alimentazione Cibi Biologici

Basilico: origine, valori nutrizionali, proprietà nutrizionali e medicinali

Basilico
Basilico

Il basilico è sicuramente un ingrediente che non manca nelle nostre cucine, soprattutto durante i mesi estivi.  Questa pianta tipica della famiglia chiamata Lamiaceae  è coltivata piuttosto come una pianta aromatica.  L’origine è indiana e come abbiamo detto è un’ erba che viene utilizzata in cucina per la preparazione di tanti piatti.  Non è tipica soltanto della cucina italiana, ma viene anche utilizzata in Taiwan, in Vietnam, Cambogia, Thailandia e Laos. Questa erba aromatica è sicuramente molto utilizzata in estate e al giorno d’oggi si può dire che è un tipico ingrediente della cucina italiana.  Il nome deriva da un termine latino ovvero basilicum ma anche dal greco basilicon  phyton  che vuol dire pianta regale e Maestosa. Nell’antichità il basilico veniva utilizzato non soltanto per scopi culinari, ma utilizzato anche per la creazione di profumi ma anche come pianta curativa.

Distribuzione

Lo abbiamo già detto, Questa pianta è tipica dell’Asia tropicale e soprattutto dell’India.  Tuttavia si diffuse anche nell’antica Grecia e nel Medio Oriente e anche nel nostro paese ai tempi di Alessandro Magno e più nello specifico intorno al 350 avanti Cristo.  Dalle XVI secolo in poi invece comincio anche ad essere utilizzato e in Inghilterra.

Proprietà

Il basilico sembra essere molto ricco di flavonoidi, vitamine, antiossidanti e sali minerali tutti i componenti che sono utili per la salute del corpo.  Più nello specifico questi componenti aiutano a contrastare l’invecchiamento e l’azione dei radicali liberi. Ma sembra che il basilico abbia delle importantissimi proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.  Ma non finisce qui perché secondo la tradizione popolare , il basilico è considerato un ottimo rimedio naturale per donare il buonumore e per ravvivare la nostra mente.

Sarebbe il suo profumo e anche il suo colore  così brillante ad agire sul nostro sistema nervoso e sulla nostra mente,  soprattutto in periodi di grande stress e affaticamento. Inoltre, sembra che il basilico possa agire favorendo un’ottima digestione,  regolando in generale il funzionamento dello stomaco.  Tuttavia, Affinché queste proprietà possono essere attive è consigliabile utilizzarlo al crudo.

Valori nutrizionali

Basilico
Basilico

Generalmente si dice che 100 g di basilico contengono al suo interno:

–  250 mg di calcio

–  37 mg di fosforo

–  26 mg di vitamina C

–  300 mg di potassio.

Riguardo l’ apporto calorico,  considerando sempre 100 grammi di basilico, pare che apporti al nostro organismo circa 39 calorie. Al suo interno Contiene anche vitamine, appartenenti al gruppo A e B,  ma circa il 92% è composto da acqua.

Proprietà medicinali

Il basilico è piuttosto presente nella medicina ayurvedica,  che per chi non lo sapesse è la tradizionale medicina dell’India.  Proprio in questo paese per via delle proprietà curative il basilico ed è considerato chiamato basilico Benedetto. Questa pianta in India viene utilizzata per preparare degli integratori e volti a  risolvere problemi delle vie respiratorie. Ma non solo perché nella medicina ayurvedica, il basilico è utilizzato anche per i disturbi di stomaco e soprattutto per migliorare la digestione.

Altro... Alimentazione, Cibi Biologici
Centrifugati
Centrifugati detox, energetici e disintossicanti: tutte le ricette

I centrifugati Soprattutto negli ultimi anni sembrano essere molto utilizzati e soprattutto diventati una moda. Questi possono essere a base...

Chiudi