Animali News

San Bernardo cane: origine, aspetto, carattere, cura e prezzo

San Bernardo
San Bernardo

Il cane San Bernardo è un cane piuttosto gigante, noto in tutto il mondo per essere un cane da salvataggio per lo più in montagna. Sembra che questa razza sia divenuta così tanto famosa grazie ad un film, in cui è stato protagonista. Sembra essere un cane molto grande, il più grande tra i molossoidi e per questa ragione viene anche chiamato “Il gigante delle Alpi”.

Origini

Sembra che i primogeniti del San Bernardo siano dei grossi mastini appartenenti alle legioni romani che pare fossero soliti lasciare i loro cani con le truppe per vigilare su alcuni strategici punti. Risulta che i primi San Bernardo vennero donati ad alcuni canonici residenti presso l’Ospizio sito sul Colle San Bernardo, intorno al 1660. In questo caso, i cani dovevano servire come guardia e protezione per l’Ospizio stesso. Vennero anche utilizzati come ausiliari dei canonici e fu proprio questo impiego che li rese noti, perchè tracciavano la pista nella neve, prevenendo la caduta di valanghe.

Fu nel 1862 che venne adottata per la prima volta la denominazione Cane San Bernardo, ma la stesura del primo standar risale al 1887. Nei primi anni del XX secolo, poi la razza San Bernardo si diffuse un pò in tutta Europa, che dovette fare i conti però con la Seconda Guerra Mondiale. La razza si salvò nel 1939 grazie al cinofilo italiano Antonio Morsiani che fondò il primo Allevamento del Soccorso.

Aspetto

Si tratta, come abbiamo detto, di un cane davvero molto grosso il quale presenta una testa davvero enorme. Il muso è molto corto, quadrato e non è mai conico e appuntito.Il tartufo è piuttosto ampio e di colore nero. Le mascelle sono molto larghe e forti, i denti sono ben sviluppati, gli occhi di colore marrone scuro o nocciola e di misura media. Le orecchie, invece, sono larghe e lunghe, e la coda è spessa, con una radice robusta e grossa; questa è pendente se il cane è a riposo, alta se in azione. Riguardo l’altezza, questa si differenzia a seconda che si tratti di esemplari maschi o femmine. I primi possono arrivare a superare i 90-95 cm al garrese, mentre il peso mediamente si aggira sui 100 Kg. Il pelo è piuttosto fitto e anche lucente ed il sottopelo è molto abbondante. Riguardo i colori, il San Bernardo può avere il manto di colore scuro, dal marrone al bianco e viceversa.

Carattere

San Bernardo
San Bernardo

Il cane San Bernardo è un cane da salvataggio soprattutto utilizzato in montagna e può essere utile in caso di valanghe e per ricercare i dispersi.Inoltre, grazie al suo carattere docile, altruista e affettuoso, è considerato un ottimo cane da compagnia. Questo perchè è molto protettivo e soprattutto molto vigile ed attento. Ovviamente, trattandosi di un cane molto grosso non è adatto a vivere in appartamento perchè ha bisogno di spazi ampi. Ha un’ottima resistenza al freddo che lo rende adatto a svolgere attività di soccorso per lo più in montagna.

Cure

Si tratta di un cane che non ha bisogno di grandi accortezze e cure. Il fatto che abbia il pelo abbastanza lungo, richiede che questo venga spazzolato almeno una volta ogni 3 settimane.

Prezzo

Si tratta di un cane particolarmente costoso, visto che il cucciolo può arrivare a costare dai 1700 alle 2000 euro.Ovviamente questi prezzi sono riferiti a cuccioli acquistati presso allevamenti certificati e affiliati Enci.

Altro... Animali, News
Weimaraner
Weimaraner: origini, aspetto e carattere del cane dal manto argenteo

È veramente difficile conoscere un cucciolo di Weimaraner e non innamorarsene. Nello specifico con tale termine si fa riferimento ad...

Chiudi