Home » Riso Nero: come si presenta, proprietà e come utilizzarlo in cucina
Mangiare

Riso Nero: come si presenta, proprietà e come utilizzarlo in cucina3 minuti di lettura

Riso Nero
Riso Nero

Il riso nero è molto gustoso e versatile in cucina. I suoi chicchi di colore scuro sono nutrienti e allo stesso tempo preziosi sia per la nostra salute sia per a linea. Ma, come sfruttarli al meglio? E soprattutto, quali sono le sue proprietà e calorie? Se siete alla ricerca di risposte e informazioni varie ecco che potrete trovarle qui di seguito.

Riso nero: cos’è e come si presenta

La prima domanda alla quale occorre fornire una risposta è ‘Cos’è il riso nero e come si presenta?’. A tal proposito è possibile dire che questa è la denominazione utilizzata per far riferimento ad una varietà di riso orientale caratterizzata da chicchi di colore scuro. Si tratta quindi di un riso di tipo integrale ricco sia di fibre sia di sali minerali. In natura ne esistono diverse varietà e alcune di queste vengono coltivate anche nel nostro Paese.

Ma, quali sono le sue origini? Secondo la tradizione queste sarebbero legate alla Cina dove molto tempo fa veniva considerato un riso raro e allo stesso tempo pregiato utilizzato dai contadini per l’imperatore. A quei tempi rappresentava quindi un cibo nobile e assolutamente esclusivo rispetto al riso dai chicchi di colore chiaro. Questo è il motivo per il quale molto spesso il riso nero viene indicato con l’espressione ‘riso dell’imperatore’.

Proprietà e calorie

Numerose ed importanti sono le proprietà del riso nero. Questa varietà di riso integrale ha un maggiore contenuto di fibre, rispetto al riso raffinato. Ed inoltre è anche più ricco sia di sali minerali sia di vitamine. In riferimento ai sali minerali è possibile dire che sono maggiormente contenuti il calcio, lo zinco, il selenio, il manganese e il ferro. Questi possono essere considerati elementi benefici in grado di supportare il corretto funzionamento dell’organismo. Ma non solo, si tratta anche di sostanze di grande aiuto per la prevenzione di malattie e invecchiamento.

E’ inoltre molto importante precisare che è privo di glutine, e quindi perfetto per coloro che soffrono di celiachia, e consente di poter apportare al nostro organismo sia proteine sia carboidrati. In riferimento al colore dei chicchi è invece possibile dire che il nero è legato alla presenza di alcune sostanze antiossidanti che si trovano nel rivestimento dei chicchi del riso.

Potrebbe interessarti anche: Hamburger vegetariano, ricette semplici e gustose

Riso Nero
Riso Nero

Ma, quante calorie sono contenute in 100 grammi di riso nero? La risposta è 346 calorie. E’ comunque importante precisare che queste variano a seconda di quello che è il condimento utilizzato. Se quindi si desidera prestare attenzione alla linea ecco che allora è consigliato scegliere un condimento più leggero.

Come utilizzarlo in cucina

Il riso nero oltre ad essere molto gustoso è anche versatile. Può quindi essere mangiato sia freddo sia caldo e si presta bene alla preparazione di diverse ricette. Nello specifico utilizzando il riso nero si possono preparare gustosi risotti ma anche insalate, torte salate e dolci. E’ opportuno precisare che questa varietà di riso rispetto al classico riso bianco richiede tempi di cottura più lunghi. Nello specifico circa 40 minuti.

Read previous post:
Hamburger Vegetariano
Hamburger vegetariano, ricette semplici e gustose

Preparare in casa un buon hamburger vegetariano non è difficile, anzi al contrario potrebbe risultare più semplice di quanto immaginato....

Close