Mangiare

Ribes rosso: descrizione, proprietà e benefici

Ribes Rosso
Ribes Rosso

Utilizzato per la preparazione di sciroppi e dolci il ribes rosso, chiamato anche ribes rubrum, è in grado di apportare davvero molteplici benefici.

Sono infatti molte le proprietà legate al ribes rosso, tra queste vi troviamo anche importanti proprietà terapeutiche le quali a loro volta rendono tale ingrediente speciale e utile per la realizzazione di quelli che vengono definiti ‘rimedi naturali’. Rimedi quindi realizzati attraverso l’utilizzo di prodotti naturali, in questo caso il ribes rosso.

DESCRIZIONE E ORIGINE

Anche se il Ribes rosso è molto famoso non tutti sono a conoscenza di quella che è la sua struttura. A tal proposito è importante precisare che quando si parla di Ribes rosso si fa riferimento ad un piccolo arbusto perenne alto non più di 1-2 metri e caratterizzato da molti rami. I fiori appartenenti a tale arbusto sono poco appariscenti e piccoli ed il loro colore è giallo e verde.

I frutti sono delle piccole bacche di colore rosso con foglie a tre lobi e anche se piccoli sono succosi. Poi ancora è opportuno precisare che la raccolta avviene nei mesi estivi e precisamente nei mesi compresi tra giugno e agosto. Alcuni cenni storici rivelano che il ribes rosso era già particolarmente apprezzato nell’antichità e nello specifico la loro nascita sembrerebbe essere avvenuta nel nord-est dell’Europa e nel nord-ovest dell’Asia. Oggi può essere coltivato in tutta Italia, escluse però le zone del meridione più calde.

PROPRIETÀ E BENEFICI

Il Ribes rosso è ricco di acqua e nello specifico la quantità presente in un frutto può arrivare a coprire l’80% . Poi ancora è ricco di vitamine appartenenti al gruppo A, B, C e K ed inoltre è ricco di minerali tra questi il fosforo e il potassio, il calcio e il ferro ma anche lo zinco e il sodio. Il ribes rosso, oltre alla vitamina C contiene anche un’altra sostanza ritenuta molto importante per il funzionamento del nostro organismo e per prevenire disturbi importanti come ad esempio l’anemia. Stiamo nello specifico parlando dell’acido folico.

Ribes Rosso
Ribes Rosso

Il Ribes rosso è anche ricco di cumarina. Questa è una sostanza anticoagulante molto utilizzata nel settore farmaceutico per la realizzazione di tutti quei farmaci utili a mantenere il sangue fluido. Inoltre è importante precisare che ritenuto importante per prevenire una malattia molto pericolosa e addirittura mortale. Quale? La trombosi venosa profonda.

Inoltre, come affermato in precedenza, è in grado di apportare molto benefici a livello fitoterapeutico e medicinale. Infatti non tutti sanno che molto spesso il ribes rosso viene addirittura utilizzato come antipiretico per abbassare la febbre Oppure ancora è utilizzato per il trattamento di gotta e calcoli renali in quanto in grado di eliminare gli acidi urici. Per di più grazie all’alto contenuto di vitamina C può essere di grande aiuto per contrastare le infezioni. Infine può essere considerato utile per stimolare il metabolismo e a tal proposito è importante precisare che svolge anche la funzione di un leggero lassativo.

Altro... Mangiare
Come fare le Meringhe
Come fare le meringhe in casa: la ricetta

La meringa è un dolce molto semplice da realizzare sulla base di pochissimi ingredienti, ovvero zucchero a velo e albume...

Chiudi