Home » Risotto ai carciofi, un primo piatto ricco di gusto: ricette
Mangiare

Risotto ai carciofi, un primo piatto ricco di gusto: ricette3 minuti di lettura

Risotto ai carciofi
Risotto ai carciofi

Tutti conoscono e molti apprezzano i carciofi ovvero preziosi ortaggi ricchi di proprietà benefiche. Come utilizzarli nel migliore dei modi? Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di preparare un gustoso risotto ai carciofi la cui ricetta potrà essere trovata qui di seguito.

Risotto ai carciofi

I carciofi sono considerati un ottimo diuretico naturale, agiscono facilitando la digestione, migliorano la produzione dei succhi digestivi ed inoltre importanti sono anche gli effetti positivi legati al fegato e alla riduzione del colesterolo.

Una buona idea per consumare tale ortaggio potrebbe essere quello di preparare in casa un gustoso risotto ai carciofi.

Ricetta risotto ai carciofi, limone e carote

Preparare in casa il risotto ai carciofi, limone e carote è semplice. Gli ingredienti consigliati sono:

  • 2 carciofi di medie dimensioni;
  • 1 scalogno;
  • mezzo limone;
  • 160 gr di riso carnaroli;
  • brodo vegetale fatto con cipolla, sedano e carota;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine;
  • prezzemolo q.b;
  • 1 carota piccola oppure mezza carota grande.

Procedimento

Il primo passo da fare è quello di versare all’interno di una padella 2 cucchiai di olio extra-vergine, aggiungere lo scalogno e lasciare soffriggere per un po. In seguito occorrerà aggiungere anche la carota tagliata a cubetti e unire poi i carciofi. Questi però andranno prima puliti per bene, scolati e andranno tolte tutte le foglie esterne più dure. Poi ancora andrà eliminata la barba interna, tagliati sottilmente e poi lasciati in ammollo nell’acqua con il limone. A questo punto fate insaporire un po, poi versate il riso e coprite il tutto con il brodo. Dovrete poi continuare coprendo con il brodo fino a quando la cottura sarà ultimata e alla fine aggiungete qualche goccia di limone e il prezzemolo. Il risotto ai carciofi sarà a questo punto pronto per essere finalmente servito.

Potrebbe interessarti anche: Pesto con carciofi: ricetta di un condimento gustoso e facile da preparare

Risotto ai carciofi
Risotto ai carciofi

Risotto ai carciofi con vino bianco

Per preparare il risotto ai carciofi con vino bianco per 4 persone serviranno tali ingredienti:

  • 250 gr di riso carnaroli;
  • 50 gr di burro;
  • 1/2 cipolla bianca;
  • 4 carciofi;
  • olio extravergine di oliva q.b;
  • vino bianco 1/2 bicchiere;
  • 30 gr di parmigiano grattugiato;
  • sale marino q.b;
  • brodo vegetale 500 ml;
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Per realizzare il risotto ai carciofi il primo passo da fare è quello di preparare il brodo vegetale. Occorrerà quindi lavare e pulire per bene i carciofi, eliminare le foglie esterne fino al punto di arrivare alle foglie interne che sono anche più tenere. In seguito bisognerà tagliare ai carciofi le punte e i gambi e proprio quest’ultimi andranno pelati, tagliati a tocchetti e tenuti da parte. I carciofi andranno a questo punto tagliati in quattro parti e poi riposti, insieme ai gambi tagliati, all’interno di una ciotola contenente acqua e limone.

Il terzo passaggio da fare è quello di preparare una padella all’interno della quale versare un filo d’olio e una parte della mezza cipolla tagliata in precedenza. I carciofi andranno lasciati scolare e poi saltati in padella per 15 minuti circa nel corso dei quali occorrerà anche aggiustare di sale e aggiungere un mestolo di brodo vegetale. Dopo aver saltato i carciofi in padella bisognerà procedere tostando il riso. All’interno di una padella andrà versata la restante parte di cipolla tagliata e il burro. Dopo aver fatto soffriggere un po fino ad aver lasciato imbiondire la cipolla ecco che occorrerà aggiungere il riso e lasciarlo tostare per qualche minuto e poi sfumare con il vino bianco fino a farlo evaporare.

Il brodo andrà aggiunto poco alla volta non dimenticando mai di mescolare e dopo 10 minuti, e quindi a metà cottura, andranno poi aggiunti i carciofi. Bisognerà procedere aggiungendo ancora brodo e solo dopo che il riso sarà cotto ecco che sarà possibile spegnere il fuoco e mantecare utilizzando una noce di burro e il parmigiano grattugiato. Il risotto ai carciofi sarà a questo punto pronto per essere servito e gustato.

Read previous post:
Cheratina
Cheratina: cos’è e cause di una scarsa produzione nel corpo

La cheratina è una sostanza molto conosciuta e spesso utilizzata per il trattamento dei capelli. Non tutti però sanno esattamente...

Close