Home » Pavone: razze, caratteristiche, alimentazione e come allevarlo
News

Pavone: razze, caratteristiche, alimentazione e come allevarlo3 minuti di lettura

Pavone
Pavone

Il pavone altro non è che un uccello che pare appartenga alla famiglia chiamata Phasianidae. Quest’animale originario dell’India e più che altro delle foreste che si trovano in questo paese. Venne importato dai Romani nel continente europeo in quanto lo allevavano sia per la bellezza, ma anche per la prelibatezza sia delle uova che delle sue carni. Questo animale è particolarmente noto per la sua coda. Esistono differenti tipi di Pavone e ognuna di questa pare abbia delle caratteristiche proprie. Prevista anche una versione chiamata Albina.

Razze

  1. Pavone dalle ali nere, considerata una mutazione del comune Pavone. È una razza molto nota in Inghilterra, arrivata intorno alla metà dell’800. L’esemplare maschio ha il petto ed il collo di un colore blu piuttosto intenso, mentre le ali sono di colore nero con delle sfumature blu
  2. Pavone bianco, dal piumaggio di colore bianco e dalla particolarità soprattutto della coda degli esemplari maschi. Questa pare somigli ad un pizzo davvero molto bello. Si tratta di una razza però particolarmente sensibile a problemi di salute e soprattutto a determinate malattie ed al clima instabile
  3. Pavone pezzato o chiamato anche Arlecchino. Nata dall’incrocio tra il primo e il secondo. I colori sono quelli tipici del pavone Comune ma su tutto il corpo sono presenti delle chiazze di colore bianco.

Caratteristiche

Questo uccello appartiene alla specie Pavo cristatus e più nello specifico all’ordine dei galliformi nonché alla famiglia chiamata Phasianidae. Lo abbiamo già detto, Il pavone è originario dell’India anche se alcune specie pare arrivino dallo Sri Lanka e altre ancora dall’ Asia meridionale. Abbiamo detto che esiste anche una specie chiamata Albina, una specie piuttosto rara e proprio per questo motivo tutti i Giardini e zoo pare Ne abbiano soltanto un esemplare.

Negli esemplari femmina il piumaggio è marrone, color crema e anche grigio mentre nel maschio è blu brillante con la coda molto colorata. La coda del pavone è piuttosto lunga e può arrivare a misurare anche 1,6 metri ovviamente aperta. Non volano ma in alcuni casi fanno un piccolo accenno. Vivono nei boschi aperti particolarmente ricchi di arbusti e radure. Pesa generalmente dai 2,7 fino ad un massimo di 6 kg e la loro apertura alare varia da 1,4 a 1,6 m. Il verso non è molto melodico e somiglia in qualche modo a quello del corvo.

Alimentazione

Pavone
Pavone

I pavoni si alimentano di foglie, semi, germogli, serpenti di piccole dimensioni, rane e invertebrati. Grazie a questa alimentazione i pavoni arrivano a vivere anche fino a 25 anni. Tuttavia pare conducano una vita piuttosto riservata e solitaria e infatti tendono ad avvicinarsi ai loro simili soltanto quando strettamente necessario ovvero nel corso della stagione riproduttiva.

Allevare i pavoni

Questi animali hanno bisogno di un minimo spazio per poter crescere e soprattutto poter sviluppare in bellezza il loro piumaggio. Innanzitutto sappiate che dovrete acquistare una coppia di sesso differente e tenerli lontano dai predatori, come gatti o rapaci. La coppia di pavoni acquistata dovranno avere circa 3 mesi di vita. Create per loro una struttura adatta.

Leggi articolo precedente:
Centrifugati
Centrifugati detox, energetici e disintossicanti: tutte le ricette

I centrifugati Soprattutto negli ultimi anni sembrano essere molto utilizzati e soprattutto diventati una moda. Questi possono essere a base...

Chiudi