Home » Menta, come utilizzarla e perchè fa bene: proprietà e benefici
Mangiare

Menta, come utilizzarla e perchè fa bene: proprietà e benefici3 minuti di lettura

Menta
Menta

La menta è un erba aromatica perenne e resistente molto utilizzata in cucina per la preparazione di gustose pietanze. Si tratta di una pianta che se coltivata, sia in vaso che in giardino, cresce spontaneamente ed è quindi possibile avere sempre qualche foglia fresca e profumata a disposizione. Ma quali sono le sue proprietà, i benefici e gli utilizzi che è possibile farne? Le risposte a tali domande potrete trovarle qui di seguito.

Proprietà e benefici

Come affermato in precedenza, la menta è un erba aromatica molto utilizzata in cucina e ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo. Nello specifico grazie ai principi attivi contenuti è possibile dire che è dotata di proprietà disinfettanti e cicatrizzanti. E’ indicata nei casi di disturbi gastro-intestinali, aiuta il funzionamento del fegato ed infine favorisce anche la digestione. Poi ancora sempre la menta contiene limonene e isovalerianato, sostanze antibiotiche, mentolo e vitamina C. Nel caso in cui venga assunta sotto forma di tisana o preparati erboristici ecco che potrà rivelarsi di grande aiuto in caso di diabete oppure di disturbi gastrici. Può rivelarsi di grande aiuto anche per il trattamento di disturbi come ad esempio il raffreddore e la tosse e questo perchè dotata di proprietà smasmodiche e sedative. Infine è possibile dire che il mentolo contenuto in tale erba è considerato un ottimo vasodilatatore per la mucosa nasale.

Diversi usi

Come utilizzare la menta sia in casa che in cucina? In realtà a questa preziosa erba aromatica sono legati numerosi e diversi utilizzi, alcuni dei quali verranno elencati qui di seguito.

Tè alla menta

Utilizzando qualche fogliolina di menta sarà possibile preparare in casa un gustoso e benefico tè. Nello specifico serviranno 10 foglioline di menta fresca per 500 ml l’acqua. Sia l’acqua che le foglioline dovranno essere portati ad ebollizione e dopo soli cinque minuti bisognerà filtrare il tè e lasciare intiepidire prima di essere servito. Chi lo desidera potrà anche aggiungere un poco di succo di limone. Nel caso in cui invece si è in possesso di menta secca ecco che allora sarà possibile preparare un infuso utilizzandone due cucchiaini in 250 ml di acqua.

Menta
Menta

Potrebbe interessarti anche: Maggiorana: cos’è, quali sono le proprietà e i benefici

 

Acqua aromatizzata

La menta fresca oppure la melissa potrebbero essere utilizzate per la preparazione di gustose bevande aromatizzate. Come fare? Semplice, basterà versare dell’acqua fresca all’interno di una caraffa o un barattolo di vetro ed aggiungere poi fettine di limone,fragole, lamponi, foglioline di menta e poi ancora altra frutta di stagione.

Menta per allontanare le zanzare

Se vi è capitato più volte di chiedervi come poter allontanare mosche e zanzare dalla propria casa ecco che è possibile dire che potrete farlo semplicemente coltivando dei vasetti di menta sul balcone o sul davanzale. Oppure ancora se si dispone dello spazio necessario si potrà scegliere di coltivare la menta in vasetti più piccolini anche direttamente in cucina.

Profumi per armadi

Come profumare armadi e cassetti in modo naturale? Semplice, basterà lasciare essiccare qualche fogliolina di menta e realizzare dei piccoli sacchettini profumati utilizzando il lino, i veli delle bomboniere oppure il cotone. Per rendere il sacchettino in questione ancora più profumato sarà possibile aggiungere anche alcune gocce di olio essenziale.

 

Read previous post:
Azotemia Alta
Azotemia alta: quali sono i giusti valori, cause e rimedi

In tanti si trovano a dover fare i conti con l'azotemia alta. Questo è il termine utilizzato per far riferimento...

Close