Home » Gatto persiano: origine e storia, carattere, aspetto e prezzo
News

Gatto persiano: origine e storia, carattere, aspetto e prezzo2 minuti di lettura

Gatto Persiano
Gatto Persiano

Il gatto persiano è un animale domestico adatto a vivere insieme ai bambini ma anche agli anziani. Questo gatto è originario dell’Asia Minore anche se alcuni esemplari vennero portati nel nostro continente da Pietro Della Valle nel 1626. A questo gatto venne dato inizialmente il nome di gatto francese, poi quando venne importata dall’Iran una seconda varietà di gatti, fu creata la razza persiana. La prima esposizione felina organizzata Nel 1871 dall’inglese Reason Weir. Fu proprio in quell’occasione che il gatto persiano conquistò alcuni riconoscimenti molto importanti e si cominciò a pensare dunque ad una prima selezione. Il gatto persiano fu molto apprezzato anche nell’età vittoriana e infatti non è una novità che la regina Vittoria possedeva alcuni esemplari di colore blu. Questa razza prende una serie di gatti dalle colorazioni diversificate che vanno dal bianco al blu, al cioccolato, al crema nero ed infine rosso.

Aspetto

Questo gatto è dotato di un pelo molto lungo, che può arrivare anche fino a 20 cm. I suoi occhi sono piuttosto grandi e la coda piuttosto folta. Riguardo alle dimensioni queste si differenziano a seconda che si tratti di un esemplare maschio o femmina. Per quanto riguarda i primi, il gatto persiano può arrivare a pesare fino ad un massimo di 7 kg, mentre le seconde pesano mediamente la meta. L’ossatura del gatto persiano è piuttosto possente e anche la muscolatura particolarmente solida. Le orecchie sono piccole e tonde, le zampe piuttosto tozze e corte, i piedi larghi con molti ciuffetti di pelo. Il muso è leggermente schiacciato così come il naso e gli occhi Generalmente sono di colore azzurro,verde, arancio e blu. Riguardo la colorazione del pelo abbiamo già detto che questo Può variare dal crema al bianco, al blu, al nero, al cioccolato e persino al Rosso.

Carattere

Il gatto persiano in alcuni casi mostra un carattere aristocratico. Tuttavia si tratta di un animale piuttosto pacato e Pacifico. È il classico animale da compagnia e soprattutto ama stare in compagnia dei bambini e degli anziani. È particolarmente affettuoso Tranquillo e molto equilibrato e per vivere bene non ha neanche bisogno di spazi eccessivi.

Cure

Gatto Persiano
Gatto Persiano

Le principali Cure ed attenzioni nei confronti di questo gatto sono rivolte al suo pelo. Questo richiede una particolare attenzione e va spazzolato praticamente tutti i giorni. La spazzolata deve essere effettuata contropelo affinché il pelo del gatto persiano possa rimanere voluminoso, colorato e lucido. Inoltre sembra che questo tipo di gatto possa essere più soggetto a occlusioni intestinali e per questo motivo bisogna prestare Attenzione anche all’alimentazione. Devono essere predilette delle paste speciali, le quali vanno somministrate almeno una volta ogni 15 giorni. Questi hanno la funzione di andare a sciogliere tutti gli eventuali Poli di pelo che si vanno a formare all’interno dello stomaco.

Prezzo

Il prezzo di un gatto persiano cucciolo Può variare dai €500 ma può anche arrivare a costare €3000. Ovviamente stiamo parlando di gatti persiani cuccioli con pedigree.

Read previous post:
Lingua Bianca
Lingua bianca: quali sono le possibili cause e come rimediare?

La lingua bianca rappresenta più che altro una condizione dove detriti, cellule morte e batteri vanno a depositarsi proprio sulla...

Close