News

Gatto esotico: origini, caratteristiche fisiche e carattere

Gatto Esotico
Gatto Esotico

Tra le diverse razze di gatto che meritano di essere citate vi troviamo il gatto esotico chiamato anche ‘Exotic Shorthair’ ovvero una particolare razza riconosciuta genealogicamente e che inoltre è in possesso di pedigree. Il gatto esotico appartiene ad una razza che può essere definita nuova in quanto è stata creata intorno alla fine degli anni ’50 quando vennero accoppiate due diverse razze molto conosciute ovvero il gatto Persiano e il gatto American Shorthair. Quello che fu il risultato ottenuto è molto piaciuto e ha conquistato in poco tempo sia il favore del pubblico ma anche quello di un vasto numero di allevatori presenti in tutto il mondo.

CARATTERISTICHE FISICHE

Il gatto esotico ha le zampe corte e grosse, la sua testa è anch’essa tonda e grassa mentre invece il naso è corto. Le orecchie del gatto esotico sono piccole e distanti tra di loro. I suoi occhi sono invece tondi e sporgenti e la coda non è molto lunga. Il gatto esotico può essere di diversi colori e, per essere più precisi, ecco che potrà avere il mantello bicolor, solido, parti-color e Chinchilla, Colourpoint, Smoke e Tabby. Ma uno dei più comuni colori del gatto esotico è il nero. Quest’ultimo presenta una corporatura media, mentre invece il pelo è setoso e sollevato dal corpo. Anche la sua testa è particolare in quanto è grossa non solo per l’effetto dato dal pelo ma proprio perché anche il cranio è massiccio e i suoi occhi sono molto grandi. Inoltre è importante precisare che il gatto esotico tende ad ingrassare, per tale motivo è necessario mantenere un’alimentazione equilibrata.

CARATTERE

Il gatto esotico è molto affettuoso e poco aggressivo. Coloro che amano i gatti e nello specifico il gatto esotico saranno molto contenti di sapere che si tratta di un gatto molto calmo e gentile e allo stesso tempo socievole ed estroverso il quale potrà essere facilmente addestrato. Il gatto esotico ama molto giocare ed è caratterizzato da uno sguardo molto espressivo con il quale riesce a farsi capire senza dover miagolare troppo. Inoltre si lega molto al padrone tanto da seguirlo da una stanza all’altra aspettando il momento delle coccole senza però dimostrarsi invadente. Va comunque precisato che tale razza di gatto è particolarmente pigro, ama le comodità e nello specifico ama dormire al caldo sul letto, poltrone e divani.

Gatto Esotico
Gatto Esotico

CURA DEL PELO E DEGLI OCCHI

Bisogna dedicare molta attenzione alla cura sia del pelo che degli occhi del gatto esotico. Nello specifico gli occhi, essendo grandi e sporgenti, tendono a lacrimare spesso. Per tale motivo è necessario pulirli tutti i giorni utilizzando un batuffolo di cotone. Questo andrà inumidito con una sostanza che sia lenitiva e igienizzante adatta proprio per il gatto esotico. Anche il pelo merita di essere curato con attenzione. Nello specifico per mantenerlo lucido e morbido sarà necessario spazzolarlo per almeno due volte alla settimana. Mentre due o quattro volte l’anno andrà lavato.

Altro... News
Chihuahua Mini Toy
Chihuahua mini toy: origine, caratteristiche e alimentazione

Tra i cani di piccole dimensioni, non possiamo non citare il Chihuahua, il cui nome pare sia dovuto proprio alla capitale...

Chiudi