Home » Unicorno, famoso animale leggendario: significato del nome e descrizione
News

Unicorno, famoso animale leggendario: significato del nome e descrizione2 minuti di lettura

Unicorno
Unicorno

Fin da bambini si sente spesso parlare di una particolare creatura definita leggendaria e attorno alla quale è avvolto un certo mistero. Stiamo nello specifico parlando dell’unicorno, talvolta chiamato anche leocorno o liocorno.

Creatura questa molto particolare che si presenta molto simile al cavallo ma che, a differenza di quest’ultimo, è caratterizzato dalla presenza di un corno situato proprio al centro della fronte.

Unicorno, aspetto e significato del nome

Il nome Unicorno deriva nello specifico da un termine di origine latina ovvero unicornis. Tale termine latino è il risultato di due diverse parole ovvero del prefisso ‘uni’ e del sostantivo latino ‘cornu’ i quali, tradotti, significano precisamente ‘un solo corno’. E proprio la presenza di un solo corno al centro della fronte è la caratteristica principale di questa famosa creatura definita appunto leggendaria. Solitamente l’unicorno viene raffigurato di colore bianco oppure con il corpo bianco e la testa di colore rosso. Per quanto riguarda invece il corno presente al centro della fronte di questo particolare animale mitico, ecco che questo di solito viene raffigurato di colore nero. Ed inoltre, sempre nel corno, sono solitamente presenti anche degli anelli.

Origini e storia

Analizzando invece quelle che sono le origini legate a tale figura mitica, ecco che queste sembrerebbero essere legate all’Oriente. E precisamente alla Cina ma anche all’India. Proprio in questi luoghi, molto tempo fa, l’unicorno veniva visto come una figura sacra. In seguito il mito legato all’unicorno si è diffuso raggiungendo anche l’Antica Grecia. Il successo che questo famoso animale mitologico ha avuto nel corso degli anni è dovuto soprattutto ai poteri che gli sono stati attribuiti. Per essere più precisi, secondo quelle che erano le antiche credenze, proprio i suoi grandi poteri erano da attribuire al corno presente sulla fronte e lungo circa 50 cm.

Unicorno
Unicorno

Secondo la leggenda se una persona gravemente malata veniva toccata dal corno dell’Unicorno poteva addirittura guarire. Poi ancora veniva raffigurato come un animale molto sensibile e soprattutto in grado di evitare che si verificassero situazioni di pericolo imminente. E’ stato comunque da sempre considerato un animale molto discusso e sul quale si sarebbe espresso anche Shakespeare che lo avrebbe definito ‘un animale incredibile’.

Unicorno, significati legati a diverse culture

Secondo quanto emerso nel corso degli anni, all’unicorno sono legati numerosi significati. Questi, a loro volta, fanno riferimento anche a diverse culture. Nello specifico, secondo quelli che sono i cenni storici, proprio nel Medioevo l‘unicorno veniva visto come un animale piccolo. Ma soprattutto a lui erano associate due diverse qualità ovvero l’invincibilità ma anche l’umiltà.

Parlando invece di significato legato all’aspetto religioso ecco che l’unicorno sembrerebbe essere considerato addirittura il simbolo della Vergine fecondata proprio dallo Spirito Santo. Questo perché il corno viene inteso come una spada divina legata al manto immacolato ovvero il mante bianco. Simbolo di purezza. Vi è anche un ulteriore significato legato invece alla letteratura cortese. Secondo quest’ultima l’unicorno è un animale eroico. Un cacciatore assolutamente invincibile.

Read previous post:
Decoupage
Decoupage per recuperare mobili vecchi e fuori moda: ecco come fare

Spesso ci si ritrova ad avere una casa ricca di mobili definiti datati ma che, per diverse ragioni, non si...

Close