Home » Fragole: valori nutrizionali, varietà, principali proprietà e benefici
Mangiare

Fragole: valori nutrizionali, varietà, principali proprietà e benefici3 minuti di lettura

Fragole
Fragole

La fragola è un frutto tipico delle piante del genere delle banane chiamate Fragaria, alla quale pare appartengano differenti specie. Si dice che la fragola in realtà sia un frutto aggregato o meglio un falso frutto. Con questo termine però generalmente si intende proprio la parte commestibile di questa pianta. Se da un punto di vista botanico le fragole non sono considerati dei frutti, lo sono dal punto di vista nutrizionale. Questo perché i veri e propri frutti sono i semini gialli che sono ben visibili sulla parte superiore della fragola, ovvero sulla superficie. Si parla di fragola come frutta aggregato perché altro non è che il ricettacolo piuttosto ingrottato dell’infiorescenza che generalmente si trova su un ostello apposito.

Tuttavia le fragole sono piuttosto consumate nel periodo primaverile e quindi a cominciare già dal mese di marzo. Hanno un buon contenuto calorico per via dello Zucchero in esse contenute. Rappresentano anche una fonte eccellente di vitamina C e anche di flavonoidi. La presenza degli antociani rende le fragole dei potenti antinfiammatori naturali. Vediamo qui di seguito quelle che sono le varietà di fragole, così come le proprietà e le virtù.

Varietà di fragole

Esistono le fragole selvatiche così come varie specie di fragole coltivate. Eccone alcuni esempi:

  •  Belrubi, le quali presentano una forma allungata
  • Carezza, dalla forma regolare è di dimensioni piuttosto grandi
  • Pocahontas, dalla tipica forma rotonda
  • Alba, la quale presenta una forma allungata è piuttosto lucida e matura precocemente
  • sabrosa, ovvero una varietà che è originaria della Spagna e nasce da incroci del tutto naturali adatta a vivere nel Mediterraneo
  • Gorella, la quale presenta una forma di cuore
  • Arosa, una fragola rustica di media produzione e dalla forma rotondeggiante.

Proprietà e benefici

Si tratta di un frutto tipicamente primaverile e molto solare ed è un vero e proprio concentrato di proprietà curative ovviamente nel caso in cui non è coltivato in ambiente chiuso e non viene consumato con dei prodotti chimici. Passando alle proprietà possiamo dire che la fragola è diuretica è piuttosto astringente ed ha delle proprietà depurative e sono degli ottimi tonici. L‘infuso di fragola è particolarmente rinfrescante mentre le radici e le foglie pare possano guarire in fretta le piaghe a ridurre le abrasioni. Questi frutti sono particolarmente noti per la loro bellezza e non tutti sanno che per il 90% sono costituiti da acqua.

Fragole
Fragole

Sono anche ricche di enzimi che pare possano attivare il metabolismo dei grassi e per questo motivo sono considerati degli ottimi frutti che aiutano a dimagrire. Il fatto che siano particolarmente ricche di fibre fa sì che le fragole aumentino il senso di sazietà, ma agiscono regolarizzando l’intestino e pare facciano assorbire meno grassi e meno zuccheri.

Non tutti sanno che le fragole sono anche delle alleate contro la cellulite e le rughe. Questo per via del contenuto della vitamina C che pare favorisca l’assorbimento del ferro ed ancora è utile per i muscoli e per la formazione dei globuli rossi. Inoltre, le fragole rafforzano i capillari riducono la cellulite e quindi la ritenzione idrica. Le fragole Inoltre contengono lo xilitolo che è una sostanza molto dolce che ha la funzione di prevenire la placca dentale e di uccidere tutti i germi che sono responsabili dell’ alitosi. Per via dell’acido folico in esse contenute, le fragole sono anche molto utili per mantenere la memoria e quindi pare facciano bene al cervello.

Leggi articolo precedente:
Anguria
Anguria: descrizione, proprietà, benefici, calorie e come consumarla

Il Cocomero o anguria come più comunemente chiamata, altro non è che una pianta che fa parte della famiglia chiamata...

Chiudi