Abitare Giardinaggio

Fiori primaverili, quali sono i più belli: tutte le varietà

Fiori Primaverili
Fiori Primaverili

La primavera è una delle stagioni preferite da moltissime persone. Le giornate iniziano ad essere più calde e soleggiate ed è proprio nel corso di questa bellissima stagione che fioriscono alcuni bellissimi fiori. Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è “Quali sono i fiori primaverili più belli?” ecco che proprio qui di seguito troverete la risposta.

Fiori primaverili, quali sono

In natura esistono davvero tantissimi fiori definiti ‘primaverili’. Fiori che annunciano appunto la Primavera e che possono essere facilmente coltivati sia in balcone sia in giardino. Tra questi vi troviamo ad esempio gli Anemoni, considerati dei fiori davvero molto semplici da coltivare e che sono presenti in natura in colori diversi. Tra questi ad esempio il bianco, il viola, il rosso e il blu. E proprio parlando di tale fiore è opportuno chiarire che il momento perfetto per interrare i bulbi è quello compreso tra il mese di ottobre e la fine del mese di novembre. O ancora è concesso anche fino ai primi giorni del mese di dicembre.

E ancora tra i fiori primaverili vi troviamo anche le Camelie. Si tratta di arbusti sempreverdi la cui fioritura è prevista nei mesi compresi tra febbraio e marzo. Coltivare le camelie in giardino significa donare a quest’ultimo un aspetto più colorato e assolutamente delicato. Per chi non lo sapesse questo viene anche considerato il fiore degli innamorati. Nello specifico veniva considerato proprio il simbolo di eterna devozione tra gli innamorati nella cultura orientale.

Potrebbe interessarti anche: Piante rampicanti, quali sono quelle adatte a balconi e giardini

Fiori Primaverili
Fiori Primaverili

Fiori primaverili, tutte le varietà

Se siete alla ricerca di fiori primaverili molto profumati ecco che tra questi vi troviamo quelli chiamati Fresie. Si tratta di fiori che possono essere facilmente coltivati proprio quando le temperature iniziano ad essere più calde. Le fresie possono essere di diverso colore, e tra questi vi troviamo sicuramente il giallo. Ad ogni fiore è legato un significato e parlando delle fresie è opportuno precisare che queste simboleggiano la riservatezza e allo stesso tempo anche il mistero. E’ però opportuno precisare che tale fiore non va regalato alla persona che si ama perché il suo significato è legato all’amore platonico.

Molto facile da coltivare sia in giardino sia in balcone oltre che molto amato per il suo profumo è il gelsomino, la cui fioritura è prevista proprio in primavera. Il gelsomino può crescere lungo i muri, a pergola oppure ancora lungo le ringhiere. Molto utilizzati in primavera per la realizzazione di belle composizioni floreali sono i gigli chiamati anche lilium. Al giglio sono legati importanti significati ed infatti è possibile dire che simboleggia la purezza, l’amore e la castità. Infine tra i fiori primaverili che meritano di essere citati vi troviamo il Glicine, la cui fioritura è prevista nei mesi compresi tra marzo e aprile. Ma uno dei più primaverili è sicuramente l’Iris, chiamato anche fiore arcobaleno. E’ importante chiarire che questo fiore necessita di molta luce e proprio per tale motivo non è indicato per la coltivazione in casa, ma al contrario è perfetto per la coltivazione in giardino.

Altro... Abitare, Giardinaggio
Zanzariere
Zanzariere, diverse le tipologie in commercio

Nel corso della bella stagione ci si trova spesso a dover fare la lotta con alcuni particolari e fastidiosi insetti....

Chiudi