Home » Zanzariere, diverse le tipologie in commercio
Abitare

Zanzariere, diverse le tipologie in commercio3 minuti di lettura

Zanzariere
Zanzariere

Nel corso della bella stagione ci si trova spesso a dover fare la lotta con alcuni particolari e fastidiosi insetti. Ovvero le zanzare. Per tale motivo si fa il possibile per prevenire il loro arrivo. Ed evitare quindi di essere punti. Come? Ad esempio installando delle zanzariere.

Come scegliere la zanzariera giusta

Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è ‘Come fare per scegliere la zanzariera giusta?‘ ecco che proprio qui di seguito troverete la risposta. Se per il posto in cui dovrete installare le zanzariere non sono adeguate quelle dalle misure standard ecco che il consiglio è quello di optare per una zanzariera realizzata su misura. In questi casi bisognerà prestare attenzione ad un particolare, ovvero alle misure. Bisognerà quindi prendere le giuste misure sia in altezza sia in larghezza e solo dopo sarà possibile scegliere il modello di zanzariera che più si preferisce. In commercio esistono diverse tipologie di zanzariere in grado di rispondere a quelle che sono le diverse esigenze.

Tra queste vi troviamo ad esempio la zanzariera a rullo, considerate tra le più comuni, oltre che tra le più facili da montare.  Poi ancora altra tipologia di zanzariera presente in commercio è quella elettrica. Si tratta di un particolare apparecchio che solitamente viene posizionato all’esterno, ad esempio in terrazzi o giardini. Si tratta di una soluzione davvero molto vantaggiosa in quanto poco costosa e allo stesso tempo anche molto efficace. Infatti gli insetti in generale, e le zanzare nello specifico, verranno attratte dalla luce che si trova proprio all’interno dell’apparecchio e in quel momento resteranno fulminate.

Zanzariere
Zanzariere

Potrebbe interessarti anche: Camino bioetanolo, cos’è e come funziona: numerosi i vantaggi

Poi ancora tra le diverse zanzariere presenti in commercio vi troviamo quella ad incasso, un modello questo considerato più costoso rispetto ad altri. Tra le più economiche e allo stesso tempo pratiche vi troviamo poi la zanzariera magnetica. Ci si riferisce di preciso a dei pannelli in poliestere che possono essere applicati o su porte o su finestre grazie a delle fasce adesive. Come non parlare poi della zanzariera plissettata e a molla. E della zanzariera fissa. Proprio quest’ultima viene considerata la soluzione più semplice, soprattutto se non si ha la necessità di aprire spesso la porta o la finestra sulla quale andrà installata.

Zanzariere fai da te

Vi sono alcune zanzariere per finestre fai da te, e quindi molto semplici da realizzare. Tra queste vi troviamo ad esempio la zanzariera realizzata utilizzando una macchina da cucire. Realizzarla sarà molto semplice, vi serviranno infatti una rete delle giuste dimensioni che potrà essere facilmente acquistata presso un negozio di bricolage.

E poi ancora serviranno anche del velcro e ovviamente una macchina da cucire per le dovute rifiniture. Un’altra fantastica e soprattutto utile idea è quella legata alla costruzione di una zanzariera da letto. Realizzarla sarà semplice, basterà infatti fissare dei ganci al soffitto. Dei ganci che riescano a reggere una cornice quadrata alla quale andranno uniti dei teli in tulle. In questo modo, grazie a tali grandi veli, sarà possibile realizzare un baldacchino davvero molto decorativo ma in grado allo stesso tempo di proteggervi dalle zanzare. Basterà semplicemente tirare le tendine sia sul fondo sia sui lati.

Read previous post:
Piante da appartamento
Piante da appartamento, quali sono le più resistenti

Sono molti coloro che amano le piante. Queste molto spesso contribuiscono anche ad abbellire l'arredamento della propria casa. Ma, coloro...

Close