Home » Farina Manitoba, cos’è? Tutte le sue proprietà e come utilizzarla in cucina
Mangiare

Farina Manitoba, cos’è? Tutte le sue proprietà e come utilizzarla in cucina2 minuti di lettura

Farina Manitoba
Farina Manitoba

Avete mai utilizzato in cucina la farina Manitoba?  Si tratta di una farina di grano tenero, tipica di una provincia del canadese che si chiama proprio Manitoba. In generale questo tipo di farina viene definita forte e viene in questo modo contraddistinta dalle altre, che sono definite deboli. Ma per quale motivo è considerata una farina forte? Sostanzialmente la forza della farina viene calcolata sulla base di un coefficiente chiamato W. Questo viene misurato con l’alveografo di Chopin. Di conseguenza più alto sarà il valore di questo coefficiente, più la farina sarà forte. Al giorno d’oggi si definisce una farina Manitoba quella che presenta il coefficiente W maggiore di 350. Come abbiamo detto, questa pare possa prendere il nome da una zona dove viene prodotta, ovvero una provincia piuttosto vasta del Canada chiamata appunto Manitoba.

Che cos’è e per cosa utilizzarla

Questo tipo di farina è particolarmente nota anche come farina americana visto che il suo uso è particolarmente diffuso anche oltreoceano. La manitoba risulta essere piuttosto ricca di proteine e glutine e per questo motivo ha delle importanti proprietà utili in cucina. E’ ideale dunque soprattutto per realizzare delle ricette che prevedono delle lavorazioni piuttosto elaborate. Viene utilizzata per lo più per preparare i dolci lievitati da pasticceria, oppure prodotti dall’ impasto piuttosto lungo. Questo è dovuto ad una questione di idratazione.

Ovvero più alto è il valore del coefficiente W, più la farina sarà considerata forte e dunque sarà più alta anche la sua idratazione. Si ricava sostanzialmente dal frumento dal quale si ricava la farina bianca. Ciò che la contraddistingue proprio da quest’ultima è la varietà di grano che viene utilizzata. Nella farina di manitoba vengono utilizzati dai cani più proteici. Per questa ragione è anche definita farina di grano semiduro proprio perché risulta piuttosto ricca di glutine e proteine.

Proprietà nutrizionali

Lo abbiamo in parte anticipato, questa farina è impiegata in forma 0/0. Ciò determina il fatto che è una farina facilmente digeribile, ma questo va a svantaggio dell‘indice glicemico e insulinico. Questo tipo di farina Infatti sembra essere associato a grandi quantità di lipidi che insieme ad una significativa sollecitazione insulinica, aumentano la possibilità del deposito adiposo. In poche parole questa farina fa aumentare la possibilità di ingrassare, ovviamente se utilizzata con frequenza e Costanza.

Usi

Farina Manitoba
Farina Manitoba

Lo abbiamo già detto, questo tipo di farina è utilizzata per la preparazione di prodotti leviganti da pasticceria. Questi come sappiamo, sono piuttosto ricchi di grassi. Tra questi citiamo Le Colombe, i pandori, i panettoni,  le merendine e tanto altro ancora.

Perché è meglio non consumarla spesso?

Ricapitolando possiamo dire con certezza che questo tipo di farina è preferibile non consumarla con frequenza perché è ad Alto indice glicemico, è un prodotto piuttosto raffinato e ricco di glutine. Il suo consumo andrebbe regolato preferendo giornalmente prodotti integrali da alternare a farine con e senza glutine.

Read previous post:
Legumi
Legumi: elenco, proprietà e valori nutrizionali dei più utilizzati in cucina

Da sempre si è detto che i legumi hanno delle proprietà molto importanti per il nostro organismo. Questi si coltivano...

Close