Home » Ernia inguinale sintomi: ecco come fare per riconoscerla
Salute

Ernia inguinale sintomi: ecco come fare per riconoscerla3 minuti di lettura

Ernia Inguinale Sintomi
Ernia Inguinale Sintomi

Sono molti coloro che purtroppo soffrono di ‘ernia inguinale’. Questa è l’espressione utilizzata per far riferimento ad una diffusa tipologia di ernia che può comparire sia da un lato solo sia bilateralmente. Di solito a soffrire di ernia inguinale sono, nella maggior parte dei casi, gli uomini. Ma esattamente, come riconoscerla? Quali sono i sintomi a cui dover prestare particolare attenzione? Qui di seguito sarà possibile trovare la risposta a queste domande.

Ernia inguinale: cos’è e come riconoscerla

Quando si parla di ernia inguinale si fa riferimento alla più diffusa tipolgia di ernia che può colpire sia le donne sia gli uomini. Quest’ultimi vengono maggiormente colpiti proprio per la conformazione fisiologica del canale inguinale maschile maggiormente ricco di nervi e vasi sanguigni. Di solito tende a manifestarsi in persone di mezza età ma è possibile notarne la comparsa anche in bambini o anziani. Come fare per riconoscere l’ernia inguinale? In realtà anche se non è visibile dall’esterno ecco che attraverso la diagnosi di un medico è comunque possibile individuarne la presenza. Per farlo il personale medico dovrà effettuare una visita con palpazione e vari esami specifici in grado di trovare l’ernia e di conseguenza capirne anche la tipologia e la consistenza.

Sintomi

Saper riconoscere in tempo i sintomi dell’ernia inguinale è molto importante per poter intervenire in tempo. Nello specifico tra i primi sintomi vi troviamo il gonfiore e la tumefazione della zona interessata. Questi potranno essere più o meno estesi, a seconda di quello che è il tipo di ernia e da quanto questa è sviluppata. Se l’ernia è particolarmente piccola ecco che il rigonfiamento potrà notarsi solamente quando si sta in piedi. Mentre invece in questi casi tende a scomparire quando ci si trova in posizione sdraiata. Al tatto l’ernia potrà avere una diversa consistenza. Nello specifico potrà apparire granulosa oppure compatta e tesa o ancora morbida. Anche in questo caso tutto dipenderà dal tipo di ernia e dal viscere che ne è fuoriuscito.

Quali sono gli altri sintomi che solitamente compaiono in caso di ernia inguinale e ai quali dover quindi prestare attenzione? Tra questi vi troviamo:

  • senso di pesantezza all’inguine;
  • dolore addominale;
  • senso di pressione;
  • bruciore.

Potrebbe interessarti anche: Helicobacter pylori sintomi, cause e come arrivare ad una diagnosi

erniainguinale
Ernia Inguinale Sintomi

Cause

Molti di coloro che si trovano a dover fare i conti con questo disturbo sono soliti domandarsi ‘Ma, quali sono esattamente le cause?’. In alcuni casi è possiible parlare di ‘ernie indirette’ che vengono definite congenite. Queste sono molto più frequenti soprattutto tra gli uomini per motivi fisiologici. Ma l’ernia può anche avere origine dalla degenarazione del tessuto connettivo dei muscoli appartenenti alla parete addominale. Questa si verifica nel tempo e tra i fattori di rischio vi troviamo:

  • sovrappeso;
  • stipsi;
  • strappi muscolari;
  • tosse cronica;
  • sedentarietà;
  • lavori pesanti con sollevamento di molti pesi;
  • varie patologie.

E’ molto importante precisare che non vi sono farmaci in grado di far regredire un’ernia. Ma in molti casi occorre sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico, soprattutto quando le ernie inguinali tendono ad ingrossarsi oppure si strozzano.

Read previous post:
Batata
Batata: cos’è, come utilizzarla in cucina e quali sono i suoi svantaggi

Tutti conoscono le patate ma sono pochi coloro che nel corso della propria vita hanno sentito parlare della 'batata'. Di...

Close