Home » Alopecia femminile: quali sono le cause principali e i sintomi
Salute

Alopecia femminile: quali sono le cause principali e i sintomi2 minuti di lettura

Alopecia femminile

Spesso si sente parlare di alopecia negli uomini mentre invece poche volte si parla di alopecia femminile. In realtà però possono verificarsi casi del genere e quindi è molto importante conoscerne le cause ma anche i sintomi. Se siete quindi alla ricerca di informazioni ecco che molte di queste sarà possibile trovarle qui di seguito.

Cos’è l’alopecia e come si manifesta

Per le donne, ma anche per molti uomini, i capelli sono molto importanti e per tale motivo fanno tutto il possibile per mantenerli sani e in forma. Nonostante questo può capitare in alcune occasioni di trovarsi a dover fare i conti con l’alopecia, o calvizia. Questa è di preciso l’espressione che viene utilizzata per  Esistono diverse forme di alopecia ma la più comune è quella androgenetica che colpisce in modo particolare gli uomini. E poi ancora molto comune è anche l’alopecia areata la cui manifestazione è a chiazze e per concludere il telogen effluvium. Questa forma è quella che prevede la caduta dei capelli ma non con la comparsa di chiazze.

Le cause dell’alopecia femminile

Ma esattamente, cosa provoca la comparsa dell’alopecia femminile? Per poter rispondere a questa domanda è opportuno dire che esistono diverse cause ma nonostante ciò non sempre poterle definire con esattezza è possibile.

Secondo quanto emerso da studi e ricerche sembrerebbe che una causa potrebbe essere ad esempio il fattore legato alla genetica e all’ereditarietà. Altra causa potrebbe poi essere quella legata alla carenza delle difese immunitarie o la presenza di malattie autoimmuni. E ancora, potrebbero essere considerate causa dell’alopecia femminile e dell’alopecia in generale anche le carenze nutrizionali e più nello specifico:

  • la carenza di sali minerali e vitamine;
  • periodi particolarmente stressanti;
  • eventi traumatici;
  • scompensi ormonali: in questo caso ad esempio a provocare la comparsa dell’alopecia potrebbe essere l’eccesso dell’ormone DHT, diidrotestosterone;
  • trattamenti e terapie farmacologiche: nello specifico la chemioterapia.

Potrebbe interessarti anche: Cervicali e rimedi della nonna utili a combattere il dolore: i più efficaci

Alopecia femminile

Sintomi a cui prestare attenzione

Quali sono i sintomi a cui dover prestare attenzione per riconoscere questa particolare condizione? Questi possono essere diversi tra loro. In alcuni casi infatti la perdita dei capelli avviene in modo molto lento e quindi di conseguenza potersene rendere conto può risultare difficile o complicato. In questi casi ad assottigliarsi è lo stelo dei capelli e solamente in fase avanzata sarà possibile rendersene conto. Comunque ad essere maggiormente colpite sono le tempie, negli uomini. Mentre invece in caso di alopecia femminile ad essere colpita è la zona frontale della testa e la zona centrale, e quindi poco dopo l’attaccatura dei capelli.

Per quanto riguarda invece altre tipologie di alopecia ecco che la perdita dei capelli può essere molto abbondante fin dal momento dell’inizio del problema. Altri sintomi che potrebbero verificarsi insieme alla perdita dei capelli sono la maggiore produzione di sebo ed anche la desquamazione del cuoio capelluto.

Leggi articolo precedente:
Plumcake salato senza uova, ecco una ricetta semplice e tanto gustosa

Quando si parla di plumcake molti sono soliti fare riferimento al classico dolce che siamo abituati a mangiare fin da...

Chiudi