Home » Aromaterapia: cos’è e i benefici per la nostra salute
Salute

Aromaterapia: cos’è e i benefici per la nostra salute3 minuti di lettura

Aromaterapia
Aromaterapia

Sempre più spesso si sceglie di ricorrere ad una particolare tipologia di terapia che consente di poter risolvere dei problemi sia a livello psicologico ma anche a livello fisico. Stiamo nello specifico parlando dell’aromaterapia. Ma, come funziona e soprattutto quali benefici è in grado di apportare?

Cos’è l’aromaterapia

Quando si parla di aromaterapia si fa nello specifico riferimento ad una branca della fitoterapia che a sua volta fa parte di quel grande gruppo definito “gruppo delle medicine alternative”. Per poter garantire dei benefici l’aromaterapia è solita sfruttare gli oli essenziali. In questo modo agisce garantendo benessere sia a livello mentale e quindi emotivo ma anche a livello fisico. Si tratta quindi di una specifica forma di medicina naturale utile per alleviare dei disturbi di lieve entità ma non di natura patologica.

Benefici

L’aromaterapia è in grado di apportare importanti benefici all’organismo. E nello specifico si rivela utile per combattere i sintomi legati allo stress, influenza, sindrome premestruale ecc. Nello specifico l’aromaterapia può rivelarsi molto utile nei casi di:

  • insonnia: migliorare la qualità del sonno e combattere l’insonnia. Per poter ottenere tali benefici il consiglio è quello di utilizzare l’olio essenziale di lavanda. Inoltre un’ottima idea potrebbe essere vaporizzare, prima di andare a letto, l’acqua di fiori di lavanda naturale direttamente sul cuscino;
  • raffreddore e tosse: per curare tali disturbi l’aromaterapia può rivelarsi davvero molto utile. Basterà semplicemente realizzare dei suffumigi con acqua bollente e olio essenziale di timo o di eucalipto;
  • stress: come ridurre lo stress in modo naturale? Un’ottima soluzione potrebbe essere proprio quella di ricorrere all’aromaterapia. Una terapia quindi naturale in grado di alleviare i sintomi legati appunto allo stress. Quali oli essenziali utilizzare? Se l’intenzione è quella di scegliere degli oli essenziali dal potere calmante ecco che allora la soluzione ideale potrebbe essere quella di scegliere i fiori di camomilla e lavanda. Mentre invece se l’intenzione è quella di scegliere degli oli essenziali dal potere antidepressivo e antistress ecco che allora la scelta potrà ricadere sull’olio essenziale di basilico.

Potrebbe interessarti anche: Olio essenziale di lavanda: come e perché utilizzarlo?

Aromaterapia
Aromaterapia

Oltre ai benefici sopracitati ecco che l’aromaterapia può rivelarsi molto utile anche per:

  • la memoria: nello specifico in questi casi è consigliato utilizzare l’aroma di rosmarino;
  • il sesso: nello specifico agisce migliorando la risposta sessuale maschile. Esistono poi delle specifiche essenze aromatiche adatte a migliorare la circolazione nella zona che interessa gli organi genitali maschili. Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di utilizzare liquirizia, lavanda e vaniglia;
  • la sindrome premestruale: le donne mese dopo mese si trovano a dover fare i conti con la sindrome premestruale i cui disturbi possono presentarsi qualche giorno prima dell’arrivo del ciclo. L’aromaterapia in questi casi può quindi rivelarsi di grande aiuto e nello specifico il consiglio è quello di utilizzare l’olio essenziale di salvia sclarea oppure di rosa;
  • influenza: l’aromaterapia può rivelarsi particolarmente utile per combattere i sintomi dell’influenza. Un’ottima idea potrebbe inoltre essere quella di massaggiare sul petto ridotte quantità di olio essenziale di timo o di eucalipto nei casi in cui le vie respiratorie siano congestionate. In questo modo si potranno eliminare i germi ed il catarro considerati la causa di tale condizione di malessere.
Leggi articolo precedente:
Olio di sesamo
Olio di sesamo: ecco quali sono le proprietà e i diversi usi

Tra gli oli vegetali considerati particolarmente efficaci per la cura della persona e della bellezza vi troviamo l'olio di sesamo....

Chiudi