Alimentazione Diete

Dieta del supermetabolismo: diverse fasi e cosa mangiare

Dieta del Supermetabolismo
Dieta del Supermetabolismo

Chi si trova a lottare contro i chili di troppo va solitamente alla ricerca di specifici regimi alimentari che possano aiutare ad ottenere dei risultati veloci. A tal proposito merita di essere citata la dieta del supermetabolismo ovvero un particolare regime alimentare che promette di far perdere velocemente i chili di troppo. Ma come funziona esattamente? Sono presenti delle controindicazioni? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Dieta del supermetabolismo

Ideata nel 2013 da Haylie Pomroy ovvero la famosa nutrizionista e consulente di fitness delle star, la dieta supermetabolica oltre ad essere alla moda è anche veloce e funzionale. E quindi perfetta per tutti coloro che desiderano perdere peso in fretta. L’obiettivo di questa dieta è quello di riuscire a riattivare il metabolismo tramite una rotazione degli alimenti scelti. La scelta dovrà ovviamente ricadere su alimenti in grado di stimolare la funzionalità del fegato ed anche quella di alcune ghiandole. Il consiglio, per coloro che desiderano seguire tale regime alimentare, è quindi quello di alternare giornate in cui vengono assunti i carboidrati a giornate in cui invece dovranno essere maggiormente presenti i grassi o le proteine. Per poter mantenere alto il metabolismo è anche consigliato consumare 5 pasti al giorno. Tre dovranno essere i pasti principali più due spuntini. Quindi bisognerà mangiare ogni 3-4 ore tranne che nel corso della notte.

Fasi della dieta supermetabolica

Tale dieta si basa su uno schema settimanale che è diviso in 3 diverse fasi. Questo va poi ripetuto per altre 3-4 settimane.

  • Prima fase: questa fase dura 2 giorni e prevede un consumo di cereali, verdura e frutta. E’ ammesso un consumo sporadico di proteine magre mentre invece sono vietati latte e latticini. Lunedì e martedì quindi è ammesso il consumo di tanti carboidrati e frutta;
  • Seconda fase: in questa fase sono previsti 2 giorni di alimentazione a base di verdure e fonti proteiche magre. Mercoledì e giovedì quindi bisognerà consumare tanta verdura e proteine mentre invece andranno evitati i latticini, i legumi, i cereali e la frutta;
  • Terza fase: 3 giorni in cui sarà possibile consumare proteine, cereali e grassi buoni come l’olio extravergine d’oliva. Anche la frutta e la verdura sono ammessi. Venerdì, sabato e domenica sono quindi tre giorni in cui vi è permesso un maggiore consumo di grassi sani e sono quindi ammessi più alimenti rispetto alle due fasi precedenti.

Potrebbe interessarti anche: Dieta Dissociata: come funziona e controindicazioni

Dieta del Supermetabolismo
Dieta del Supermetabolismo

Cosa mangiare

Come affermato in precedenza, a seconda delle fasi sarà possibile consumare alcuni alimenti piuttosto che altri. In generale è comunque consigliato trattare cibi freschi e biologici. Gli alimenti permessi nella prima fase sono:

  • peperoni;
  • pomodori;
  • verdure a foglia verde;
  • zucchine;
  • legumi;
  • crucifere;
  • salumi magri;
  • frutta fresca;
  • carne bianca;
  • pesce magro.

Andranno evitati latte e latticini. Gli alimenti consentiti nella seconda fase sono:

  • verdura a foglia verde;
  • limone;
  • pesce di vario tipo;
  • salumi magri;
  • carni magre.

Andranno evitati legumi, cereali, frutta, latte e latticini. Durante la terza e ultima fase invece sarà possibile mangiare:

  • frutta;
  • cereali;
  • legumi;
  • verdura;
  • salumi magri;
  • carni bianche;
  • legumi;
  • pesce;
  • semi oleosi;
  • olio extravergine d’oliva ed altri grassi buoni.
Altro... Alimentazione, Diete
Biscotti Integrali
Biscotti Integrali, come prepararli in casa?: ricette

Perfetti sia per la colazione che per la merenda, i biscotti integrali sono molto semplici da preparare in casa. Esistono...

Chiudi