Home » Cremor tartaro, cos’è? Origine e diffusione, tutti gli utilizzi
News

Cremor tartaro, cos’è? Origine e diffusione, tutti gli utilizzi3 minuti di lettura

Cremor Tartaro
Cremor Tartaro

Il bitartrato di potassio chiamato anche cremor tartaro altro non è che è un sale di potassio dell’acido tartarico. Si presenta solido, di colore bianco ma soprattutto il dolore quando si trova a temperatura ambiente. Solitamente viene utilizzato insieme al bicarbonato di sodio come lievito chimico. Se associato all’acqua la sua acidità molto lieve provoca l’idrolisi del bicarbonato e anche lo sviluppo di anidride carbonica piuttosto gassosa. Detto in parole più semplici, il cremor tartaro è un agente lievitante il Quale può essere utilizzato in vari modi ma soprattutto come sostituto del lievito chimico per preparare pizze, dolci e pane. Quindi il maggiore uso del cremor tartaro è quello in cucina come agente lievitante o stabilizzante per lo più per preparare le meringhe. Si presenta sotto forma di lievito e quindi di una polvere Bianca molto sottile che aiuta a rendere molto Soffici e morbidi i dolci facendoli gonfiare durante la cottura. Però l’azione lievitante si ottiene soltanto se associato al bicarbonato di sodio una volta che vengono uniti e sciolti in un liquido entrambi gli ingredienti. In commercio è possibile trovare il cremor tartaro direttamente in bustina, già combinato con il bicarbonato di sodio. Generalmente il cremor tartaro è consigliato come lievito proprio a coloro che sono intolleranti al lievito.

Origine e diffusione

Il cremor tartaro è utilizzato per lo più nei paesi anglosassoni e in America dove per lo più usato nella cucina cruelty free. Si può tranquillamente acquistare in tutti i supermercati, Ma si trova anche nei negozi di alimentazione biologica e in farmacia . Per la prima volta il cremor tartaro è stato utilizzato il periodo della guerra ovvero quando era davvero impossibile trovare la farina. È stato l’ingegno umano a trovare nell’uva una risposta Infatti il cremor tartaro deriva proprio dagli scarti della lavorazione dell’uva da vino e si ottiene proprio per sintesi chimica. In Inghilterra il cremor tartaro viene utilizzato nella produzione del pane e anche per preparare alcune ricette dove è fondamentale l’azione lievitante. Tuttavia  può essere utilizzato anche come detergente ecologico e naturale per pulire i piani lavoro oppure gli utensili che sono utilizzati in cucina per lo più quelli in rame.

Utilizzi

Cremor Tartaro
Cremor Tartaro

Come abbiamo visto, si tratta di un ingrediente davvero molto importante e determinante per la preparazione delle meringhe e prodotti simili proprio perché da leggerezza al composto. Il cremor tartaro non ha un sapore ben specifico e per questo motivo il gusto naturale rimane intatto e lo fa rimanere anche quello del dolce. Ad esempio per poter preparare le meringhe è possibile montare a neve anche 6 albumi con 70 g di zucchero a velo, più un quarto di cucchiaino di cremor tartaro direttamente Pronto. Per preparare invece l’angel cake bisognerà procurarsi uno stampo alto visto che questo dolce e tende a crescere da bere a dismisura. Occorrono Inoltre 9 grammi di cremor tartaro e 12 albumi circa 300 grammi di zucchero, 180 grammi di farina bianca, un po’ di sale a Roma, alla vaniglia estratto di mandorla, zucchero vanigliato e scorza di limone. Tra i suoi principali utilizzi citiamo anche il fatto di essere un ottimo detergente, soprattutto usato per pulire gli utensili da cucina.

Read previous post:
Verbena
Verbena: varietà, coltivazione, proprietà curative e utilizzi

La verbena è un erba nativa e tipica dell'Europa appartenente alla famiglia chiamata verbenacee. Si tratta di un erba perenne...

Close