Home » Pony: diverse razze, caratteristiche, dimensioni e usi
News

Pony: diverse razze, caratteristiche, dimensioni e usi3 minuti di lettura

Pony
Pony

Bello quasi come un cavallo ma dalle dimensioni ridotte, sono in molti a provare molta simpatia per il pony. Considerati animali molto interessanti e che vale la pena conoscere. E a tal proposito è importante precisare che in natura ne esistono diverse razze, ognuna delle quali presenta specifiche caratteristiche.

Razze

Come affermato in precedenza in natura esistono diverse razze di pony, anche se quelli di oggi in realtà presentano delle differenze con gli antenati. Vi sono però alcune eccezioni e nello specifico vi sono alcune razze di pony che ad oggi risultano essere molto simili ai propri antenati. Tra queste razze vi troviamo il Fjord norvegese,l’Exmoor e il Pony Mongolo. Tra le diverse razze che invece sono conosciute oggi vi troviamo ad esempio il Falabella il quale si presenta piuttosto piccolo e fragile. E quindi, è possibile affermare, che non è un animale da lavoro.

Il pony Falabella è infatti indicato per vivere ad esempio in un parco ed essere osservato dai bambini. Altra razza di Pony nata nel corso degli anni è quella chiamata Fjord. Nello specifico i pony appartenenti a questa razza sono piuttosto massicci soprattutto pieni di muscoli. Per questo motivo vengono utilizzati da alcune popolazioni come animali da lavoro e quindi ad esempio per portare dei carichi oppure delle persone sul dorso.

 È anche opportuno precisare che le razze di pony da lavoro negli ultimi decenni sono diminuite e quindi sono meno richieste mentre invece, ad oggi, i pony maggiormente richiesti sono quelli da sella.

Caratteristiche e usi

Parlando di quelle che sono le caratteristiche tipiche di questa razza di animali è possibile affermare che la più importante è sicuramente la resistenza fisica ma anche la robustezza e la sua frugalità. Analizzando invece quelli che sono gli usi e quindi per cosa vengono impiegati i pony è possibile dire che vi sono delle razze impiegate per il traino delle carrozze ma altre invece sono impiegate per cavalcare e per tale motivo vengono chiamati pony da sella.

Pony
Pony

Vi sono invece razze, come ad esempio quella di chiamata Welsh, che viene impiegata per entrambe le attività citate in precedenza e quindi sia per il traino delle carrozze ma anche per cavalcare. Vi sono inoltre parti del mondo in cui alcuni pony vengono ancora utilizzati come animale da soma o da traino e parti del mondo in cui invece viene usato per delle esibizioni circensi. Oppure ancora in alcune feste dove sono presenti dei bambini.

Dimensioni

Parlando nello specifico di quelle che sono le dimensioni del pony è possibile affermare che questi non vengono considerati cavalli quando misurano meno di 14,2 palmi. Se la domanda che in questo momento vi state ponendo è a quanti cm corrispondono 14,2 palmi ecco che la risposta è circa 147 cm.

E’ comunque possibile affermare che è le dimensioni possono variare.Nello specifico esistono pony di media taglia, piccola taglia o grossa taglia. I pony di piccola taglia sono alti circa 130 cm, quelli di media taglia 140 cm e per concludere quelli di grossa taglia possono arrivare alle dimensioni precedentemente citate e quindi 147 cm.

Read previous post:
Tisana Zenzero
Tisana zenzero, come prepararla?: benefici e controindicazioni

Lo zenzero è una spezia molto importante, ricca di proprietà ed in grado di apportare numerosi benefici. Proprio per tale...

Close