Home » Pastore dei Pirenei: origini, storia e caratteristiche fisiche
News

Pastore dei Pirenei: origini, storia e caratteristiche fisiche2 minuti di lettura

Pastore dei Pirenei
Pastore dei Pirenei

Sono molte le razze di cani presenti in natura. Una tra queste è quella che vede protagonista il Pastore dei Pirenei. Un cane dalle origini francesi di cui è possibile distinguere due varietà diverse tra loro. Nello specifico in natura è presente la razza a pelo raso e quella a pelo lungo.

Pastore dei Pirenei, storia e origini

Secondo quelli che sono i cenni storici su tale razza ecco che è possibile dire che le origini del Pastore dei Pirenei sembrerebbero essere le stesse degli altri cani da pastore europei. Di preciso sembrerebbe che il pastore dei Pirenei sia arrivato insieme ad altri gruppi di pastori che provenivano dall’Asia. A questo era legato un grande compito. Ovvero quello di riuscire a percepire un probabile pericolo e successivamente lanciare anche l’allarme. E sempre facendo riferimento alle origini e alla storia del pastore dei Pirenei, secondo alcuni studiosi, sembrerebbe che tale razza abbia la stessa ascendenza di un’altra razza di cane. Ovvero del Pastore Catalano.

Inoltre, nel corso della seconda guerra mondiale, sembra proprio che il pastore dei Pirenei sia stato utilizzato anche per svolgere un altro importante ruolo. Ovvero quello di aiutare i soldati nelle delicate e importanti operazioni di soccorso. In seguito tale in razza canina si è trovata ad attraversare un periodo poco favorevole. Parlando invece dell’anno in cui venne stilato il primo standard ecco che è necessario fare riferimento al 1921. È stato però soltanto dopo 5 anni che la Société Centrale Canine riconobbe ufficialmente la razza canina in questione.

Pastore dei Pirenei, caratteristiche fisiche

Parlando  di quelle che sono le caratteristiche fisiche dei cani appartenenti a questa razza è possibile dire che si tratta di una razza dalle dimensioni ridotte rispetto agli altri cani da pastore. E’ infatti possibile affermare che i cani appartenenti alla razza in questione rientrano in quelli di taglia medio piccola. Nello specifico l’altezza del Pastore dei Pirenei maschio è compresa tra i 42 e i 48 cm. Invece il Pastore dei Pirenei femmina è alta tra i 40 e i 46 cm. Parlando invece del peso è opportuno precisare che questo è compreso tra gli 8 e i 15 kg. E sempre analizzando quello che è l’aspetto dei cani appartenenti a questa razza è possibile dire che la loro testa si presenta di piccole dimensioni e dalla forma triangolare. Il tartufo è di colore nero e anche gli occhi sono di colore scuro. E la loro forma viene definita a mandorla.

Pastore dei Pirenei
Pastore dei Pirenei

In tempi passati sia la coda sia le orecchie del cane Pastore dei Pirenei venivano tagliate. L’obiettivo per cui veniva fatto era evitare che potessero rimanere feriti nel corso di alcuni combattimenti. Pratica questa che però, da qualche anno, è assolutamente vietata. Infine è possibile dire che il cane Pastore dei Pirenei si distingue in razza a pelo lungo che si presenta anche molto abbondante. E razza a pelo corto. In quest’ultimo caso il pelo è semi-lungo sul corpo mentre invece sulla faccia non è presente.

Read previous post:
Pannolini lavabili
Pannolini lavabili: tutti i principali vantaggi e come utilizzarli

Avete mai sentito parlare dei pannolini lavabili? In realtà questi sono quelli che venivano utilizzati un tempo proprio quando non...

Close