Home » Carlino, cane dalle origini antiche molto apprezzato: aspetto e carattere
News

Carlino, cane dalle origini antiche molto apprezzato: aspetto e carattere3 minuti di lettura

Carlino
Carlino

Tra le varie razze di cane molto conosciute e apprezzate vi troviamo il Carlino. Si tratta di una razza dalle origini piuttosto antiche che la Federazione Cinofila Internazionale, ovvero la F.C.I,  ha classificato nel Gruppo 9 e quindi tra i cani da compagnia. Ma, quali sono le sue origini, le caratteristiche fisiche e caratteriali? Se siete alla ricerca di informazioni ecco che potrete trovarle qui di seguito.

Le origini del Carlino

Quando si parla di Carlino si fa riferimento ad una razza canina molossoide le cui origini sono legate alla Cina. Nello specifico queste sembrerebbero risalire a migliaia di anni fa e proprio in Cina il carlino veniva definito ‘il cane sacro degli imperatori’. Secondo quelli che sono i cenni storici la diffusione di questa razza di cane sembrerebbe essere avvenuta agli inizi del XVII secolo quando gli olandesi lo avrebbero importato nel vecchio continente. In seguito al suo sbarco in Europa ecco che tale razza canina in poco tempo è poi diventata la preferita da tutti gli aristocratici inglesi. Mentre invece la diffusione in terra francese sarebbe avvenuta nel XVIII ed infatti proprio in quel periodo venne eletto, da Maria Antonietta, cane di corte. In seguito il Carlino ha attraversato un periodo di declino ma in seguito alcuni personaggi famosi lo hanno reso ancora una volta ricercato e quindi popolare.

Aspetto

Il carlino è un cane di piccola taglia brachicefalo. Questo è il termine utilizzato per indicare quei cani caratterizzati da muso schiacciato. In generale è comunque possibile dire che questa razza canina si presenta robusta e compatta. Il mantello è corto e liscio e appare particolarmente lucente e morbido al tatto. La testa del carlino è grande, massiccia e di forma rotonda mentre invece il muso è corto, rotondo e rugoso. Presenta tartufo nero sporgente e anche le orecchie sono nere e si presentano piccole e sottili. Al tatto le orecchie sono vellutate e possono essere o a rosa oppure a bottone.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione cane sana e corretta: crocchette o dieta casalinga?

Carlino
Carlino

Gli occhi del carlino sono rotondi, grossi, sporgenti, di colore scuro e particolarmente espressivi. Mentre invece il naso è corto e schiacciato e la coda è arricciata. In riferimento all’altezza è possibile dire che al garrese questa è compresa tra i 25 e i 30 cm. Solitamente non supera i 32 cm. Per quanto riguarda il peso, invece, questo varia da 6.3 kg a 8.1 kg.

Carattere

Il carlino è un cane molto apprezzato soprattutto per il suo carattere. Tale razza canina è aperta, socievole, sensibile e affettuosa. Ama molto giocare e da cucciolo è iperattivo mentre invece in età adulta tende ad apprezzare meno il movimento. Non è un cane che ama fare lunghe passeggiate ma al contrario preferisce rimanere sul divano di casa dove si trova a suo agio. In generale è comunque possibile dire che si adatta tranquillamente ad ogni situazione. Non ama rimanere in disparte ma, al contrario, cerca sempre di avere un contatto o con il padrone oppure con altri che fanno parte della stessa famiglia. Ad amarlo sono sia gli adulti sia i bambini.

Leggi articolo precedente:
Buon Natale
Buon Natale: le più belle frasi per il partner, amici e parenti

Natale è una delle feste più amate e sentite non solamente dai bambini ma anche dagli adulti. E' proprio in...

Chiudi