Animali News

Alimentazione cane sana e corretta: crocchette o dieta casalinga?

Alimentazione cane
Alimentazione cane

Tutti i cani vanno alimentati con una sana e corretta alimentazione, che gli permetterà così di vivere sicuramente più a lungo e bene. Tutti sanno quanto sia effettivamente importante l’alimentazione per il nostro cane e quanto questa vada ad influire sul suo aspetto fisico, ma non solo, anche sulla tua felicità. Infatti un cane sano è anche un cane felice. Prima di tutto va chiarito che il cane discende dal lupo e proprio per questo motivo è un animale prevalentemente carnivoro, che mangia soltanto nel momento in cui ha cacciato la preda. Dunque, se noi vogliamo alimentare il cane in modo corretto, dobbiamo far sì che non manchino mai le proteine animali e sarebbe il caso di dare del cibo dopo che ha svolto un po’ di esercizio fisico. Una dieta sana ed equilibrata prevede circa il 50% di proteine animali, che si trovano nella carne, nel pesce, nel tuorlo d’uovo, nei formaggi freschi.

A questo va abbinato un 50% di verdure e carboidrati, come ad esempio il riso o la pasta cotti molto bene. Va detto,  ad ogni modo, che l’ alimentazione varia a seconda dell’età, della razza e anche di alcune condizioni particolari come ad esempio la gravidanza. Così come l’uomo, anche il cane a seconda delle diverse fasi di crescita ha bisogno di alimentarsi in modo diverso. Si può scegliere di alimentare il proprio cane con del cibo industriale, oppure con un’ alimentazione casalinga. Ma quali sono i vantaggi dell’uno e dell’altro?

Potrebbe anche interessarti: Dieta Barf per cani e gatti: come funziona e quali sono i principali benefici

Alimentazione industriale

Sicuramente in questo tipo di alimentazione rientrano le crocchette e ad oggi la maggior parte dei cani e nutrita con questo cibo secco preconfezionato. Va detto però, che non tutte le crocchette che si trovano sul mercato sono salutari, soprattutto quelle più economiche e quelle che si trovano al supermercato. Sembra che queste crocchette siano prodotte con le materie prime di scarsa qualità, coloranti e additivi e talvolta anche scarti di macellazione e cereali che non sono adatti all’alimentazione canina. Ovviamente non va generalizzato questo discorso, visto che non sono tutte uguali. Quindi se decidiamo di somministrare questo tipo di alimentazione al nostro cane, dobbiamo fare attenzione a scegliere la marca giusta così come giusto dosaggio. Inoltre, sarebbe bene controllare tutti i valori nutrizionali riportati sull’etichetta del prodotto, andando a prendere le marche biologiche che non contengono mais e carboidrati.

Alimentazione casalinga

Alimentazione cane
Alimentazione cane

Va sicuramente detto che, per alimentazione casalinga non si intende somministrare gli avanzi del nostro pranzo della nostra cena. L’alimentazione casalinga prevede il preparare il cibo appositamente per il nostro cane, scegliendo con cura gli alimenti. Questo tipo di alimentazione, richiede ovviamente del tempo e anche dell’impegno, perché vuol dire che ogni giorno dovrete preparare qualcosa al vostro cane. Se scegliete questo tipo di alimentazione dovrete preparare circa 40 grammi di cibo umido al giorno moltiplicato il numero di quanto pesa il vostro cane pesa. Gli alimenti vanno cotti senza olio e senza grassi aggiunti e nello specifico la carne si potrà dare cotta, bollita oppure al vapore e la pasta e il riso dovranno essere cotti e collosi.

Il presente sito utilizza cookies di terze parti per offrirti una migliore esperienza digitale. Maggiori informazioni | Chiudi
Altro... Animali, News
Pesci neon
Pesci neon: origine, descrizione, habitat e come prendersene cura

Pesci neon, chiamati anche paracheirodon innesi altro non sono che pesci di acqua dolce che appartengono alla famiglia chiamata Characidae. Questo...

Chiudi