Home » Bono Vox, a sorpresa arriva un brano per l’Italia: testo e traduzione
News

Bono Vox, a sorpresa arriva un brano per l’Italia: testo e traduzione4 minuti di lettura

Bono Vox
Bono Vox

Paul David Hewson, è questo il nome completo del celebre cantautore, attivista, compositore e musicista irlandese noto semplicemente con lo pseudonimo Bono Vox. Frontman della celebre rock band U2, l’artista ha collezionato nel corso degli anni moltissimi successi e negli ultimi mesi ha fatto molto parlare di se per aver dedicato all’Italia un bellissimo ed inedito brano.

Bono Vox

Nato a Dublino nel mese di maggio del 1960, Bono Vox ha imparato a suonare la chitarra grazie al fratello Norman che gli ha prestato il suo strumento ed anche le intavolature delle varie canzoni dei Batles. Ma questo non era l’unico gruppo che piaceva al giovane Paul David Hewson. L’artista amava molto anche i Clash, Bob Marley, i Beatles, Patti Smith, i Ramones ecc. Nel corso degli anni ha ottenuto un vasto successo tanto da essere considerato una vera e propria leggenda della musica internazionale. Inoltre è anche considerato uno dei più famosi cantanti al mondo ed è particolarmente conosciuto per i successi ottenuti insieme alla storica band U2 nata dopo che nel 1976 l’artista ha risposto ad un volantino attaccato sopra la bacheca della scuola di Larry Mullen ovvero colui che ancora oggi è il batterista dell’amato gruppo.

Il brano per l’Italia

L’Italia e il mondo intero nel corso degli ultimi mesi si sono trovati, e si trovano ancora adesso, a dover lottare contro il coronavirus. E proprio in riferimento a quelle che sono le difficoltà legate a questo periodo ecco che Bono Vox ha scelto di dedicare all’Italia intera, e in particolar modo a tutti coloro che all’interno degli ospedali sono impegnati a combattere tale virus, un brano intitolato ‘Let Your Love Be Known’. Si tratta di un brano inedito scritto in qualche ora e che è interamente ispirato al dramma che il mondo intero e l’Italia stanno vivendo ed affrontando ormai da diversi mesi.

Il brano in questione è stato pubblicato, a gran sorpresa, direttamente sul profilo Instagram dell’artista ed in poco tempo è riuscito a raggiungere moltissime visualizzazioni. Questo meraviglioso brano può essere considerato come l’invito a non arrendersi nonostante la paura e la condizione di isolamento. Parole cariche di speranza che hanno colpito ancora una volta il cuore dei fan di Bono Vox, e non solo.

Bono Vox
Bono Vox

Il testo

Yes there was silence
Yes there was no people here
Yes I walk through the streets of Dublin
And no one was near
Yes I don’t know you
No I didn’t think I didn’t care
You live so very far away from
Just across the square
And I can’t reach
But I can ring
You can’t touch
But you can, you can sing
Across rooftops
Sing down the phone
Sing and promise me you won’t stop
Sing your love be known
Oh let your love be known
Yes there is isolation

You and me we’re still here
Yes when we open our eyes
We will stand down the fear
And maybe I said the wrong thing
Yes I made you smile
I guess the longest distance
Is always the last mile
And I can’t reach
But I can ring
You can’t touch
But you can, you can sing
Across rooftops
Sing to me down the phone

Sing and promise me you won’t stop
Sing and you’re never alone
And again
Sing
As an act of resistence
Sing though your heart is overthrown
Sing when you sing there is no distance
So let your love be known
Oh let your love be known
Though your heart is overthrown
Let your love be known

Traduzione

Si, c’e’ silenzio
Sì, non ci sono persone qui
Sì, cammino per le strade di Dublino
E non c’è nessuno in giro
Si. non ti conosco
No, non pensavo che non mi importasse
Vivi lontano
Dall’altra parte della piazza
E non riesco a raggiungere
Ma posso chiamare
Non puoi toccare
Ma puoi, puoi cantare
Attraverso i tetti
Canta il telefono
Canta e promettimi che non ti fermerai
Canta il tuo amore, sii noto
Oh, fai conoscere il tuo amore
Si c’è isolamento
Tu ed io siamo ancora qui
Sì, quando apriamo gli occhi
Fermiamo la paura
E forse ho detto qualcosa di sbagliato
Se ti facessi sorridere
Immagino la distanza più lunga
È sempre l’ultimo miglio
E non riesco a raggiungerti

Ma posso chiamare
Non puoi toccare
Ma puoi, puoi cantare
Attraverso i tetti
Cantami al telefono
Canta e promettimi che non ti fermerai
Canta e non sei mai solo
E ancora
Canta
Come un atto di resistenza
Canta anche se il tuo cuore è rovesciato
Canta quando canti non c’è distanza
Quindi fai conoscere il tuo amore
Oh, fai conoscere il tuo amore
Anche se il tuo cuore è rovesciato
Fai conoscere il tuo amore.

Read previous post:
Teatro San Carlo
Teatro San Carlo di Napoli, bello e antico: storia e struttura

Tutti coloro che nutrono una profonda passione per l'Opera sicuramente conoscono il famoso teatro lirico di Napoli, ovvero il Teatro...

Close