Home » Acqua ossigenata, cos’è e come utilizzarla? Proprietà e benefici
Abitare

Acqua ossigenata, cos’è e come utilizzarla? Proprietà e benefici3 minuti di lettura

Acqua Ossigenata
Acqua Ossigenata

Sono davvero molte le proprietà legate all’acqua ossigenata o perossido di carbonio. Nello specifico con tali termini si fa riferimento ad un composto chimico in grado di svolgere tre importanti funzioni. Quella disinfettante, sbiancante e ossidante.

Ad oggi sono davvero molti i campi in cui tale composto trova il suo impiego. Tra questi vi troviamo l’ambito industriale, quello cosmetico e quello medico.

Acqua ossigenata, come utilizzarla

Come affermato in precedenza sono molte le proprietà legate all’acqua ossigenata. Tra queste vi troviamo quelle antimicrobiche e antisettiche. E proprio per tale motivo il perossido di carbonio viene solitamente utilizzato per disinfettare. Oppure ancora per proteggere alcune lesioni a livello cutaneo. Analizzando nello specifico quelli che sono i diversi usi legati all’acqua ossigenata è possibile dire che questa si rivela utile per pulire lo spazzolino da denti. Basta semplicemente prendere un bicchiere e versare una piccola quantità del composto chimico in questione.

Successivamente prendere lo spazzolino da denti e immergerlo dentro lasciando agire per tutta la notte. Ricordate però di sciacquare abbondantemente lo spazzolino prima di utilizzarlo. Poi ancora l’acqua ossigenata può essere utilizzata per preparare un collutorio fai da te. Basterà semplicemente diluirla, nella stessa misura, con dell’acqua. Dopo aver lavato i denti sciacquate la bocca utilizzando il collutorio preparato in precedenza.Questo non solo è in grado di svolgere un’azione disinfettante all’interno della vostra bocca. Vi aiuterà anche a proteggere il bianco dei vostri denti. Svolgerà quindi un’azione sbiancante.

Acqua ossigenata, diversi usi

 L’acqua ossigenata viene anche considerata utile per combattere le irritazioni della gola. Basterà semplicemente unire la stessa quantità di acqua ossigenata e acqua tiepida del rubinetto ed effettuare dei gargarismi.

Poi ancora, tra i tanti e diversi usi che è possibile farne ecco che è possibile dire che questa svolge un ruolo importante. Ovvero quello di eliminare alcune macchie della pelle dalle ridotte dimensioni. Basterà semplicemente bagnare con dell’acqua ossigenata un batuffolo di cotone. Strofinatelo sul punto della pelle in cui si trova la macchia da voler eliminare.

Acqua Ossigenata
Acqua Ossigenata

Potrete ripetere questo trattamento tutte le sere prima di andare a dormire. Infine è possibile anche dire che è in grado di eliminare il cattivo odore dei piedi. Non dovrete fare altro che far bollire un litro di acqua e successivamente lasciare raffreddare. Quando l’acqua raggiungerà una temperatura sopportabile allora potrete aggiungere mezza tazza di acqua ossigenata. Immergete i piedi e lasciateli in acqua per circa 20 minuti.

Acqua ossigenata, precauzioni da adottare

Anche se a tale composto chimico sono legate numerose proprietà e benefici, è importante sapere che è non bisogna abusarne. Per evitare quindi la comparsa di effetti collaterali bisogna adottare alcune precauzioni. Nello specifico nel caso in cui si decida di utilizzare acqua ossigenata ad alta concentrazione ecco che il consiglio è quello di utilizzare dei grembiuli.

Poi ancora dei guanti di gomma e degli occhiali protettivi. Prestate molta attenzione a non fare entrare in contatto l’acqua ossigenata con gli occhi o con altre parti della pelle considerate delicate. Ma soprattutto non ingerite l’acqua ossigenata e non fatene abuso.

Read previous post:
Mazzo di Fiori
Mazzo di fiori per tutte le occasioni: ecco alcuni consigli

Qualsiasi sia la ricorrenza da festeggiare, spesso si decide di regalare un mazzo di fiori. Questo infatti viene considerato particolarmente...

Close